Home » Posts tagged with » stati uniti (Page 3)
La Corea del Nord non apprezza la satira!

Alla faccia del governo della Corea del Nord e del suo plasticoso leader Kim Jong-un , “The Interview” ha un successo straordinario. Dalla sua uscita negli Stati Uniti il 25 dicembre sta già facendo cassetta superando il milione di dollari di incassi. Un successo che forse sarebbe stato più contenuto senza il melodramma che ha […]

Continue reading …
Dubbi sull’abbattimento dell’aereo giordano

E’ certo che il pilota giordano Muadh al Kassasbe è stato catturato dalle milizie dell’ISIS dopo che l’aereo è precipitato in territorio siriano. L’ISIS ha rivendicato immediatamente l’abbattimento e la cattura del giovane pilota della cui sorte non si sa ancora nulla. Di lui solo le immagini di quando è stato preso. Oggi, gli Stati […]

Continue reading …
Al-Qaeda Yemen minaccia di morte Luke Somers

E’ di ieri notte il video di Al-Qaeda Yemen che mostra l’ostaggio americano Luke Sommers, il fotogiornalista e traduttore americano scomparso nella capitale yemenita Sana quattordici mesi fa. Nel video di 3 minuti, il capo di AQAP, Al-Qaeda nella Penisola Araba, Nasser bin Ali al-Ansi, concede al Presidente Obama tre giorni per rispondere alle richieste […]

Continue reading …
ISIS – Un altro messaggio di John Cantlie

L’ISIS mette in rete un nuovo video messaggio di John Cantlie, il giornalista inglese rapito in Siria nel 2012 che i terroristi avevano già mostrato qualche giorno fa in un video mentre indossava una tuta arancione come quella dei due americani e l’umanitario inglese decapitati dal boia dell’ISIS conosciuto come John l’inglese, mentre faceva un appello a Cameron  per […]

Continue reading …
ISIS – Noi non siamo come loro

Quanto sono lunghi tre minuti? Me lo sono chiesto mentre guardavo il video integrale della decapitazione del giornalista americano Steven Joel Sotloff . Tre minuti, un’eternità. Un’eternità di sconcerto per me che guardo il gesto di una mano, di un pugnale che taglia una gola. Un’eternità di dolore per Sotloff. Un atto barbaro che suscita […]

Continue reading …
Ucraina – Giulietto Chiesa: Arrendersi significa annegare nel liquame

di Gian J. Morici “Dopo il massacro del Boeing, la menzogna che dilaga, trasuda da ogni anfratto dei media. Ricevo lettere disperate. Una signora russa mi racconta che un suo conoscente italiano le ha telefonato per dirle: “ecco, il tuo presidente ha ucciso 300 innocenti”. E’ un povero disgraziato, nutrito d’odio e di ignoranza. Come […]

Continue reading …
Lettera aperta al Ministro degli Esteri Federica Mogherini

Gent.ma Signora Ministro, presso il Suo dicastero si sono avvicendati più ministri ed ogni qualvolta noi cittadini ci siamo trovati dinanzi l’ennesima nomina abbiamo sempre sperato di trovare nel nuovo ministro una persona più consapevole e più vicina ai problemi del Paese e degli italiani. Speranze che purtroppo sono andate regolarmente deluse. La distanza che Vi […]

Continue reading …
Il rischio sanitario accompagna i migranti

Quasi trentamila poveretti sono arrivati in Italia dalle coste africane, fuggendo dalla guerra in Siria e dalle lotte armate africane. Un flusso migratorio imponente ed epocale che non accenna a diminuire, ignorato dall’Europa e gestito dall’Italia con un approccio umanitario che fa parte del DNA della nostra tradizione culturale e storica. Tanta generosità ma molta […]

Continue reading …
E se dietro le rivolte in Ucraina ci fossero gli americani?

Se dietro la guerra in Ucraina ci fosse la CIA e la NSA? Se i manifestanti fossero soldati americani e non semplici cittadini che si ribellano alla corruzione dei loro politici? Se il leader maximo della rivolta fosse stato il colonnello John Smith ,cittadino statunitense, nato negli USA, con una brillante carriera di agente dei […]

Continue reading …

    La domanda può sembrar stupida visto che un popolo che manifesta il proprio dissenso verso un governo, dovrebbe essere quel popolo che ne è governato. Nel caso dell’Ucraina Orientale invece non è così. Non vorremo credere agli americani secondo i quali ciò che sta accadendo in Ucraina sarebbe da imputare ai russi? Certamente […]

Continue reading …