Home » Posts tagged with » ndrangheta
Carceri – Se il coronavirus è causa di strabismo giudiziario

Carceri – Se il coronavirus è causa di strabismo giudiziario

Che l’infezione da Covid-19 attaccasse i polmoni, causando nei casi più gravi il decesso del paziente, lo sapevamo già. Recentemente si è scoperto che il Covid-19 è malattia sistemica che colpisce l’intero organismo, dal cuore, ai reni, al cervello e anche agli occhi. Quello che non sapevamo ancora, è che potesse causare uno strabismo istituzionale. […]

Calcara: 160 chili di eroina per 50 kalashnikov

Belve, macellai, criminali, ma mai nessuno aveva dato degli imbecilli ai capi di “Cosa Nostra”. Nessuno prima che lo facesse, implicitamente, l’ex pentito Vincenzo Calcara. Fu infatti Calcara a raccontare di aver portato, per conto di “Cosa Nostra”, 160 chili di eroina  ai fratelli Nirta (boss della ‘ndrangheta calabrese) ricevendo in cambio 50 kalashnikov. Un […]

Continue reading …
Depistaggi: Canis canem non est

Non credo che le cose importanti accadano per caso. Anche il caos ha le sue regole che a noi miseri mortali magari sfuggono. In questi giorni ho riflettuto a lungo in merito ai depistaggi messi in atto sulle stragi del ’92 e mi sono posto delle domande. Tutti sappiamo che a Caltanissetta è in corso […]

Continue reading …
Matteo Messina Denaro e “L’Espresso “ – Adesso facciamo sul serio

Ci abbiamo scherzato su, ci siamo rifiutati di dare la dignità di un’analisi seria a un articolo che a buon titolo poteva essere utilizzato come canovaccio sul quale costruire un’opera satirica. Ma nonostante tutto, tra il serio e il faceto, a chiusura dell’articolo sui “tre euro buttati via”, un piccolo dubbio lo avevamo avanzato. Il […]

Continue reading …
Matteo Messina Denaro e i tre euro persi

Tre euro buttati via. La prima sensazione che ho provato dopo aver letto un paio di pagine dell’articolo di Lirio Abbate e Giovanni Tizian, pubblicato su « L’Espresso » a proposito della storia di un testimone che avrebbe incontrato Matteo Messina Denaro, è stata quella di aver buttato via tre euro. Il presunto testimone, la cui identità […]

Continue reading …
Rifiuti – Schiavone: “In 20 anni rischiano tutti di morire” (Documento in Pdf)

Desecretate le dichiarazioni rese dal collaboratore Carmine Schiavone, cugino di Francesco, detto “Sandokan. 7 ottobre 1997, la Commissione Parlamentare d’inchiesta sul ciclo dei rifiuti mette a verbale le dichiarazioni di Carmine Schiavone. Dichiarazioni che che riguardano il traffico illegale di rifiuti nocivi e restano secretate per tutti questi anni. Agghiacciante la predizione di Schiavone: “Entro venti […]

Continue reading …
Canada – Processo corruzione, non testimonieranno Vito Rizzuto e Desjardins Raynald

MONTREAL – Né il nome di Rizzuto né quello del suo rivale compaiono nella lista dei testimoni  del processo per reati legati alla corruzione che si sta celebrando  nel Quebec. A darne notizia, il quotidiano “Sun News” che precisa come i funzionari della QMI Agency siano preoccupati per il rischio al quale sarebbero esposti i […]

Continue reading …
La guerra di mafia canadese sbarca in Sicilia

Dopo l’operazione “Argo” che ha smantellato il mandamento mafioso di Bagheria, con l’emissione di ventuno provvedimenti cautelari per associazione mafiosa, estorsione, rapine, detenzione illecita di armi da fuoco, scambio elettorale politico mafioso e traffico internazionale di stupefacenti,  e il rinvenimento in un casolare nei pressi di Casteldaccia dei cadaveri di Juan Ramon Fernandez e Fernando […]

Continue reading …
Corruzione – Si dimette il sindaco di Montreal Gerald Tremblay

Gerald Tremblay, 70 anni, al suo terzo mandato di sindaco della città canadese, si dimette un anno prima del termine del mandato elettorale, a seguito da quanto emerso nel corso di un processo per casi di corruzione, che potrebbe riguardare altri sindaci e politici di primo piano del Partito Liberale. All’origine dello scandalo un filmato […]

Continue reading …
‘Sesta Famiglia’ – Ucciso Joe Di Maulo

Montreal (Canada) – Con due colpi in testa, un cecchino ha messo fine alla vita del 72enne Joe Di Maulo, legato alla Sesta Famiglia, capeggiata dal clan Rizzuto.   Di Maulo, calabrese vicino alla ‘Ndrangheta di Cotroni e Violi, era passato dalla parte dei Rizzuto dopo che questi avevano preso possesso del territorio di Montreal […]

Continue reading …
Page 1 of 41234