Home » Posts tagged with » Lorenzo Matassa
LA TRATTATIVA prima della TRATTATIVA

LA TRATTATIVA prima della TRATTATIVA

Dedicato a Manfredi Borsellino Sul tavolo del mio ufficio ho, da molti anni, una fotografia. Una immagine di mio padre, in divisa militare, da giovanissimo ufficiale del Genio. Su quella fotografia una medaglia che gli fu rilasciata alla fine della seconda guerra mondiale. La foto ha un particolare valore (al di là della medaglia…) non […]

FLUCTUAT NEC MERGITUR

Il titolo che avete appena letto significa testualmente: “Ondeggia, ma non affonda”. La frase è antica tanto quanto la civiltà che ha governato il mondo per mille anni e che al mondo ha insegnato la forza del Diritto. Per i Romani lo “Scilicet” era una nave dalla strana forma curvilinea in grado di affrontare ogni […]

Continue reading …
Osservando (dall’alto) i custodi…

È semplice comprendere la devastazione ed il saccheggio che si sono consumati ai danni di Palermo e dei suoi cittadini in questi anni. Basta ascendere alla meravigliosa terrazza – ribattezzata non a caso “L’Osservatorio” – in sommità dell’albergo Plaza (via Isidoro La Lumia). Giunti in quel luogo – splendido nelle sue vetrate – godrete di […]

Continue reading …
ENURESI GIUDIZIARIA…

La cosa più facile è fare ironia di basso livello (e a basso costo) sull’accadimento. La sintesi, infatti, è di quelle che lasciano a bocca aperta con un sentimento a metà strada tra lo stupore e lo scompisciamento. Ecco, la parola “scompisciamento” è quella più idonea a raccontare ciò che tutti i notiziari hanno riferito […]

Continue reading …
La “road map” del Vincitore…

“Io non perdo mai. O vinco, o imparo” (Nelson Mandela) Ha vinto. Senza se e senza ma. Verrebbe da dire: “È la Democrazia, bellezza!”. O, forse, sarebbe meglio dire: “È la bellezza della Democrazia”. Gli invidiosi diranno che tutto ciò è il frutto di intese occulte e non trasparenti che – da sempre – hanno […]

Continue reading …
LA VERITA’ al suo TRAMONTO…

Potrete non credermi. Anzi, vi autorizzo fin da adesso a non continuare la lettura di questo scritto corsaro. Per dirla tutta, mi dissocio da me stesso mentre cerco di mettere insieme le idee che mi serviranno a narrare. E – come diceva Groucho Marx – non vorrei fare parte di un club che annoveri tra […]

Continue reading …
IL SASSOLINO dell’ANTIMAFIA

Sembra che Gesù fosse un uomo di sintesi concettuali estreme. Forse perchè aveva tante cose importanti da fare e davvero poco tempo concessogli per portarle a compimento. Se una frase dell’antica saggezza siciliana può trasporsi al modo di essere del Nazareno, ebbene, potrebbe affermarsi che egli fosse un uomo che parlava poco, ma “impiccicava duro”. […]

Continue reading …
PALERMO, CITTÀ CANNIBALE

La storia che vi racconterò oggi è sconosciuta alla quasi totalità degli autoctoni palermitani. Anzi, sarebbe più veritiero dire rimossa dalla coscienza collettiva. E ciò malgrado – ogni giorno – una moltitudine di persone attraversino l’arteria importante della città che a quell’uomo è dedicata: Emanuele Notarbartolo. Il racconto della vita e della morte (per violento […]

Continue reading …
LA CIFRA della NOSTRA DIMENSIONE UMANA…

In una delle opere poetiche più toccanti di Jorge Luis Borges si allude alla “Cifra”. All’apparenza quel testo – leggero come una brezza di intelletto – racconta di ciò che, veramente, può ancora salvare una umanità disorientata e dispersa. Ma davvero pochi versi possono rivoluzionare il destino di un mondo immerso nelle contraddizioni di se […]

Continue reading …
LA “MORTE FELICE” del SINDACO ORLANDO

Sembra che il Sindaco di Palermo si prepari ad una “morte felice“.Così ha detto in una intervista rilanciata da numerosi organi di stampa. È strano che, per concludere il suo monarchico ed infinito regno sindacale, egli abbia scelto un’idea cara ad Albert Camus. La “morte felice”, infatti, era il titolo che originariamente era stato dato […]

Continue reading …
Page 1 of 41234