Home » Posts tagged with » Al Qaeda
L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

Dubbi e anomalie Fin dai primi momenti in cui il presidente americano Donald Trump annunciava al mondo l’avvenuta eliminazione di Abū Bakr al-Baghdādī, l’autonominato Califfo dello Stato Islamico, molti analisti cominciavano a farsi le prime domande. Per quale motivo al-Baghdādī avrebbe scelto di rifugiarsi nel villaggio di Barisha nella provincia siriana di Idlib, dove è certa […]

Strage di Christchurch. Abbiamo reso un favore ai terroristi

Dopo le stragi in moschea avvenute in Nuova Zelanda – con un bilancio di 50 morti e 36 feriti – ad opera del fanatico suprematista Brenton Tarrant, abbiamo assistito al solito balletto delle condanne e di chi ha esaltato il folle gesto di un terrorista. Parte dell’opinione pubblica, ma, purtroppo, non solo quella, ha fatto […]

Continue reading …
Isis – Li abbiamo sconfitti?

“L’Isis rinasce a Mosul” è il titolo dell’articolo a firma di Francesca Mannocchi, pubblicato da L’Espresso. Un’analisi attenta e corretta che prospetta scenari angoscianti per un futuro non così distante per come avremmo potuto credere soltanto pochi anni fa. Mosul è una città sventrata, martoriata, dove i figli delle vittime dell’Isis guardano con odio ai […]

Continue reading …
Sbarchi fantasma e terrorismo

Nel corso delle ultime settimane assistiamo a un fenomeno che sempre più preoccupa la popolazione, i cosiddetti “sbarchi fantasma”. Le coste siciliane, in particolare quelle agrigentine, dopo il presunto e discutibile accordo tra lo Stato italiano e i fratelli Dabbashi (trafficanti di uomini che avevano organizzato la tratta dalla Libia che avrebbero ricevuto milioni di […]

Continue reading …
La morte di Adnani non è la fine dell’Isis

Abu Muhammad Al-Adnani, il portavoce dell’Isis e numero due del Califfato, conosciuto per gli appelli ai “lupi solitari” a colpire in Occidente è morto. Ora USA e Russia si contendono la palma della vittoria ma questo è un “dettaglio” del conflitto in corso, un dettaglio ben meno pericoloso delle grida di vittoria di osservatori e media che […]

Continue reading …
al-Nusra lascia al-Queda

L’organizzazione Jabhlat al-Nusra, o Fronte al-Nustra, lascia al-Queda per combattere a fianco dei ribelli siriani. Inizialmente composta soprattutto da nazionalisti siriani il gruppo jihadista aveva combattuto attivamente durante la guerra civile utilizzando tattiche  come la guerriglia o gli attentati suicidi. Il Fronte al-Nustra ha avuto rapporti con l’Isis ma non si è ufficialmente alleata con […]

Continue reading …
“Lupi solitari”:  è ISIS o non lo è?

È ISIS, non lo è… Un tragico “m’ama, non m’ama…” nel quale i petali del gioco non sono quelli della margherita ma le vite umane spezzate in nome di un dio al cui nome a volte si lega il proprio destino e quello di altri innocenti

Continue reading …
Volo EgyptAir MS804: Terrorismo o incidente?

Più passano le ore e più resta un mistero da chiarire la tragedia dell’Airbus 320 dell’EgyptAir precipitato il 19 maggio durante un volo da Parigi al Cairo. Mentre le indagini proseguono, il mondo jihadista rimane stranamente silenzioso, lasciando sempre più spazi al dar credito ad un guasto meccanico che abbia potuto causare la catastrofe. Anche […]

Continue reading …

Allahu akbar!

No Comment
Allahu akbar!

Abbiamo fallito! L’Italia, l’intera Europa, è condannata all’islamismo. Quello più radicale, il più becero, il più violento. Una classe politica inadeguata, incapace e corrotta, ha ignorato tutti i segnali dell’evoluzione delle organizzazioni terroristiche, lasciando che la violenza jihadista si manifestasse in maniera raccapricciante con gli attentati di Parigi e di Bruxelles. Come avvenne in passato, […]

Continue reading …
Discorso dell’Isis in Italiano

L’ISIS ha diffuso un documento di diciannove pagine in italiano contenente un discorso di Shaykh Abu Muhammad al-Adnani al-Shami, suo portavoce ufficiale. Un discorso che era già stato pubblicato nell’aprile del 2014 in arabo e tradotto in inglese nel maggio dello stesso anno. Il documento non sembra contenere minacce dirette ma un dialogo interno con molti riferimenti […]

Continue reading …
Page 1 of 41234