Home » Archives by category » Primo piano
L’Italia d’allora…

L’Italia d’allora…

Quando ero bambino – avevo appena otto anni, e di acqua sotto i ponti ne è passata tanta – mi ritrovai in un convitto con studenti universitari. Non vi racconto il come e il perché poiché è una storia lunga. Talvolta in camerata, o in altre occasioni, sentivo i miei compagni, già adulti, che canticchiavano […]

Nomina procuratore di Roma – Se non è zuppa è pan bagnato

“Anche sul trono più alto del mondo, si sta seduti sul proprio culo” disse Michel De Montaigne, dimentico del fatto che quello del nuovo Re spesso prende il posto delle chiappe del padre. Volendo parafrasare Humphrey Bogart, è il potere, bellezza! E tu non puoi farci niente! Niente! Il trono è quello della città che […]

Continue reading …
PARACULISMO ACROBATICO

A leggerlo così sembra un nuovo sport estremo, un po’ paracadute e un po’ specialità proctologica. In realtà è una delle patologie più endemiche e inestirpabili che, in Italia, ha un suo ceppo genetico frutto di lunghe attività di laboratorio (soprattutto politico). Nessun vaccino è stato mai realizzato per evitare la sua diffusione che si […]

Continue reading …
Recovery found e formazione degli insegnanti

di Fulvio Oscar Benussi socio AIDR La “missione 4: istruzione e ricerca” del Piano Nazionale Di Ripresa E Resilienza […] prevede: la creazione di un sistema multidimensionale per la formazione continua dei docenti e del personale scolastico per la transizione digitale, articolato in un polo di coordinamento sull’educazione digitale promosso dal Ministero dell’istruzione. Che obiettivi […]

Continue reading …
Gli ambiti organizzativi maggiormente coinvolti nelle sanzioni comminate in materia GDPR

di Arturo Veneruso, Innovation Manager, esperto GDPR e contrattualistica informatica e membro dell’Osservatorio AIDR per la Digitalizzazione dell’Ambiente e dell’Energia Dalla cogenza del Regolamento (UE) 2016/679 avvenuta il 25 maggio 2018 le sanzioni comminate dagli Enti Governativi hanno fatto emergere le debolezze delle organizzazioni pubbliche e private nei rapporti con i cosiddetti “interessati”, rappresentati generalmente […]

Continue reading …
Una Brusca stortura…

“Gli errori che commetti in profondità li pagherai in superficie.” (Enzo Maiorca) Entro a gamba tesa su un argomento che ha indignato le coscienze di tutti. Lo faccio con la consapevolezza di stare commettendo un fallo, ma assolutamente necessario per evitare che un anziano giocatore possa andare in goal. Non è vero che lo Stato […]

Continue reading …
Libero il boss della mafia Giovanni Brusca. Maimone: Rispettata la legge, ma l’Italia non condivide

” Una legge dello Stato, voluta da Giovanni Falcone,  stabilisce per i mafiosi divenuti collaboratori di giustizia privilegi per quanto attiene lo sconto della pena di Biagio Maimone  Rimaniamo smarriti di fronte alla scarcerazione di Giovanni Brusca il quale, divenuto collaboratore di giustizia, ha ammesso di aver partecipato alla strage di Capaci e di essere responsabile […]

Continue reading …
IL PREMIO ANCHE AI MAFIOSI?

di Agostino Spataro Forse non ci crederete, ma per scrivere l’articolo qui allegato sono partito da alcune solide ragioni politiche e sociologiche maturate a metà degli anni ’80 e “suffragate” da un detto della medicina popolare che fu una pratica diffusa nella società contadina: “U muzzicuni du cani si sana cu lu pilu di lu […]

Continue reading …
LA PIETÀ per il NEMICO

“Brusca e dintorni…” Io dovevo averla già vissuta quella strana situazione… Sì… era qualcosa già accaduta in passato e che adesso riemergeva alla memoria, scongelata dopo l’ibernazione del tempo. Magari l’avevo vissuta in un’altra vita, forse sotto le insegne di una legione romana che inseguiva le retroguardie nemiche lungo l’argine di un fiume in piena […]

Continue reading …
Monica Cirinnà: “Chi vuole affossare la legge Zan? Lega ma anche Italia Viva”

Senatrice Cirinnà, a me sembra che questo stia diventando, direttamente o per quieto vivere, il governo delle regressioni. Sui diritti, sulla sicurezza sul lavoro, sulle prospettive ambientali. Cominciamo dai diritti. Continua lo stillicidio sulla proposta di legge Zan contro l’omostransfobia. Un tempo l’ostruzionismo si faceva solo per difendere grandi ideali e grandi principi.L’ostruzionismo non si […]

Continue reading …
Page 1 of 250123Next ›Last »