M5S all’Ars al ministro Patuanelli: No a taglio PSR per gli agricoltori siciliani

http://charles-et-cie.fr/?yapravtuneprav=villeneuve-sur-yonne-site-rencontres&22c=2b
Palermo 13 maggio 2021
 – “Siamo preoccupati per le parole espresse dal ministro per l’agricoltura Patuanelli in merito al taglio di fondi PSR per il Sud e la Sicilia. In un momento di crisi economica, un taglio di fondi al comparto agricolo della nostra regione sarebbe il colpo di grazia. Patuanelli lasci invariata almeno la dotazione finanziaria almeno per tutta la durata della programmazione in corso nel rispetto dei vigenti regolamenti comunitari. Si mantengano invariati i criteri di riparto del Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale (Fondo FEASR) per gli anni 2021 e 2022”. A dichiararlo sono i deputati regionali del Movimento 5 Stelle Valentina Zafarana, Luigi Sunseri, Jose Marano, Nuccio di Paola e Ketty Damante a margine dell’audizione del ministro per le politiche Agricole Stefano Patuanelli in Commissione attività produttive e UE all’assemblea regionale siciliana. “Che ci siano delle Regioni del settentrione che vogliono cambiare i criteri di riparto del PSR – spiegano i deputati – per avere più fondi è legittimo, ma si tratta di una richiesta impossibile dal punto di vista tecnico dato che il periodo 2021-2022 è una proroga del ciclo 2014-2020 che non può certamente essere modificato in corso d’opera. Siamo fiduciosi sul fatto che il Ministro Patuanelli vorrà rivedere questa scelta o quantomeno inserire misure compensative. Confidiamo nell’accoglimento da parte del consiglio dei ministri delle proposte formulate oggi durante l’audizione in  commissione all’Ars” – concludono i deputati.

Please follow and like us: