What’s next?

trumpNessuno è armato a Parigi e ci ricordiamo tutti delle 130 persone uccise e dell’enorme numero di persone orribilmente ferite.

Il presidente Trump potrebbe far prova di buongusto, ahimè causa persa, ed eventualmente citare le stragi nei campus americani. Le realta americane ed europee non si prestano ad alcun raffronto. Parigi non è l’Arizona e neppure il Texas. Mimare i colpi che hanno fatto strage al Bataclan è offensivo, patetico, di pessimo gusto. Questa strage non può essere strumentalizzata per la vendita delle armi negli USA. Ma Macron e Trump si sono appena abbracciati e baciati. What’s next?

Luisa Pace

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA

*