Bonifacio Vincenzi: viaggio nelle metamorfosi delle sensazioni

Copertina LE BAMBINE DI CARROLÈ uscita in questi giorni la nuova  raccolta di poesie di Bonifacio Vincenzi: Le bambine di Carroll (LietoColle, 2015).

Queste poesie del poeta calabrese si fanno apprezzare per la loro modulata forza. Il respiro che vi si trova  è quello  di una poesia che ha la capacità di ascoltare l’enigma. E proprio  nell’enigma vibrano le metamorfosi delle sensazioni.

I dati emblematici lasciati dalla pagina fanno parte senza dubbi del bagaglio culturale di un autore di grande valore.

Ciò che affascina in questa scrittura è il ritmo pressante del verso, assunto come struttura portante dell’intera raccolta:

Evitando l’equivoco totale/ le panoramiche sul mondo/ oscillano improvvise/Uno scarto rivela /un po’ del suo significato, orge/di immagini senza profondità /La folla dei significati /si fa cumulo, /allontana dall’essenza /Il futuro si modella/ come una terribile/gabbia a maglie strette” (La gabbia oppressiva).

Per gli appassionati di poesia questo libro non può mancare  nella loro personale biblioteca.

 

rencontre gay asiatique paris LietoColle:

http://www.lietocolle.com/shop/collane-collana-blu/vincenzi-bonifacio-le-bambine-di-carroll/

rencontre femme a dreux  

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA

*