Marò – Torna l’incubo della pena di morte. Finmeccanica smentisce consulenza a Di Paola

ob_c02f7b_elicottero-agusta-westland-152365

Torna l’incubo di una possibile condanna alla pena di morte per  i due marò Girone e Latorre. La possibilità, come riferito dal ministro dell’Interno indiano, Sushil Kumar Shinde, sarà valutata dal governo indiano nel giro di due o tre giorni. “A breve – dichiara il ministro – decideremo come la Nia, la polizia investigativa indiana, debba procedere nei confronti dei due marò italiani”.

Una notizia che gela il sangue e dimostra come un governo di irresponsabili, quello italiano, abbia giocato con la vita di due cittadini italiani coinvolti in una vicenda sulla quale si allungano le ombre di interessi economici e politici.

Per dovere di cronaca, pubblichiamo la smentita da parte di Finmeccanica, come correttamente riportata dal blog di Fernando Termentini che ha seguito con particolare attenzione la vicenda dei due Marò prigionieri in India. Senza null’altro voler aggiungere alla smentita da parte di Finmeccanica, esprimiamo ancora una volta la nostra ferma condanna nei confronti di tutta la classe politica e i vertici istituzionali che hanno consegnato, in palese violazione della Costituzione e delle norme europee, due nostri connazionali ad un Paese che prevede per il presunto reato commesso la pena di morte e che attualmente li tiene in ostaggio per ragioni legate a fatti di politica interna che non riguardano noi italiani, né i nostri due fucilieri della Marina Militare. Un capitolo vergognoso della storia della nostra nazione, che nessuna smentita, da parte di chicchessia, potrà in ogni caso mai cancellare.

Dal blog di Fernando Termentini:

Finmeccanica smentisce che abbia intenzione di avvalersi della consulenza dell’ex Ministro della Difesa Ammiraglio Di Paola come invece riportavano più di una testata e vari articoli.

Ne prendiamo atto e per dovere di informazione avulsa da ogni filtro o oscuramento viziato da qualsiasi interpretazione o approccio settoriale la pubblichiamo testualmente così come pervenuta,

LIBERO (lettere)

FINMECCANICA PRECISA – Di Paola non è nostro consulente

Gentile Direttore, nell’articolo “La Rai alleata dell’India, Pugnalate contro i marò” Maria Giovanna Maglie ha scritto che «è confermata la nomina a consulente per gli affari internazionali di Finmeccanica dell’ex ammiraglio ed ex ministro della Difesa Di Paola». Una notizia non vera, come abbiamo avuto già modo di chiarire con altre testate: l’Ammiraglio Di Paola gode di tutta la nostra stima ma non è consulente di Finmeccanica.”

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

CAPTCHA

*