Home » Posts tagged with » stati uniti
L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

Dubbi e anomalie Fin dai primi momenti in cui il presidente americano Donald Trump annunciava al mondo l’avvenuta eliminazione di Abū Bakr al-Baghdādī, l’autonominato Califfo dello Stato Islamico, molti analisti cominciavano a farsi le prime domande. Per quale motivo al-Baghdādī avrebbe scelto di rifugiarsi nel villaggio di Barisha nella provincia siriana di Idlib, dove è certa […]

Siria – Chi ha tradito chi

Se vivesse ai nostri giorni lo scrittore francese Achille Tournier, avrebbe modo di rendersi conto di quanta verità e, al contempo, quanto torto era contenuto nella frase “Che grande uomo politico sarebbe stato Giuda!” riportata nel suo “Autumn Thoughts” di quel lontano  1888. Andiamo con ordine, seppur inverso, partendo dal torto. Se c’è un traditore […]

Continue reading …
I cavalli di Troia del Cremlino

di Gian Joseph Morici Tanto le vicende del Russiagate di Trump, quanto quelle che riguardano l’Italia – definite dal quotidiano Repubblica Moscopoli – sono tutt’altro che chiarite. Anche se bisogna ammettere che tanto il popolo americano quanto quello italiano, sembra aver subito gli effetti nefasti di una lobotomizzazione di massa che impedisce di rendersi conto […]

Continue reading …
L’Europa tra due fuochi

Che la Russia abbia interesse a dividere l’Europa agendo all’interno dei Paesi membri influenzandone la politica appoggiando i “partiti sovranisti” – oltre quanto emerso dal cosiddetto Russiagate all’italiana – ce lo confermano i nostri servizi segreti che in cima alla lista dei rischi per la sicurezza dell’Italia hanno posto l’ingerenza russa. Gli interessi di Putin […]

Continue reading …
Libia – A un passo dalla guerra civile e dal ritorno alla Jihad

Sempre più drammatica la situazione che in Libia vede contrapposte le forze del generale Khalifa Haftar, a quelle del governo di Tripoli del presidente Serraj.  L’esercito del generale Haftar non è ancora riuscito a conquistare Tripoli, dove non è avvenuta la rivolta nella quale sperava, ma il bilancio delle vittime, si aggrava di giorno in […]

Continue reading …
Mi vergogno di essere americano

America, dove vai? È da un po’ che me lo chiedo. Mi sono anche chiesto se è giusto vergognarsi di un Paese che ti ha dato i natali e che prima di te li ha dati a tua madre. Capita a tutti nella vita di sentire criticare il proprio Paese d’origine e, ovviamente, mi era […]

Continue reading …
Donald Trump, sei uno stupido o un traditore?

Signor Presidente, non mi conosci, dunque mi presento. Ho doppia cittadinanza, italiana e statunitense, e quindi sono anche cittadino americano, così come previsto dalle nostre leggi. Sono nato negli Stati Uniti, figlio di una cittadina americana che fu sempre fiera di essere tale. Da tempo, anche prima della tua immeritata elezione a Presidente, mi sono […]

Continue reading …
ANCORA SULLE “PREFERENZE” (E SU CHI NON NE VUOL SAPERE)

Scusatemi se torno sull’argomento del voto di preferenza. E sul fatto che così poco se ne parli mentre infuriano (si fa per dire) discussioni su incomprensibili (si fa ancora per dire) sistemi e sottosistemi con i quali i cosiddetti partiti cercano di assicurarsi con divinazioni e cavilli, il vantaggio in base al famoso principio della […]

Continue reading …
Cicchitto e Frusone sulla Siria

Cicchitto su Siria: “L’asse russo-iraniano, che ha agganciato anche la Turchia, dal quale io però non prevedo nulla di buono per quello che riguarda gli equilibri internazionali. Siamo in una situazione assolutamente non facile, accentuata poi dal fatto che le elezioni presidenziali americane fanno sì che gli Stati Uniti stanno in campo con una mano sola. […]

Continue reading …
Tsipras come Adenauer?

Il summit europeo straordinario di Bruxelles per decidere la sorte della Grecia continua ad essere un rompicapo cinese. Si cerca di evitare alla Grecia un default dalle gravi conseguenze. Mentre Atene è in piazza i dibattiti si infervorano. C’è chi è per un’uscita della Grecia dall’Euro il tempo di riprendersi. C’è chi si rende conto […]

Continue reading …
Page 1 of 8123Next ›Last »