Home » Posts tagged with » siria
L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

Dubbi e anomalie Fin dai primi momenti in cui il presidente americano Donald Trump annunciava al mondo l’avvenuta eliminazione di Abū Bakr al-Baghdādī, l’autonominato Califfo dello Stato Islamico, molti analisti cominciavano a farsi le prime domande. Per quale motivo al-Baghdādī avrebbe scelto di rifugiarsi nel villaggio di Barisha nella provincia siriana di Idlib, dove è certa […]

Siria – Chi ha tradito chi

Se vivesse ai nostri giorni lo scrittore francese Achille Tournier, avrebbe modo di rendersi conto di quanta verità e, al contempo, quanto torto era contenuto nella frase “Che grande uomo politico sarebbe stato Giuda!” riportata nel suo “Autumn Thoughts” di quel lontano  1888. Andiamo con ordine, seppur inverso, partendo dal torto. Se c’è un traditore […]

Continue reading …
Cosa ne è stato dell’Isis?

Scomparso dalle cronache, sconfitto nei discorsi dei politici delle più grandi nazioni, l’Isis – dopo la perdita del territorio del cosiddetto Califfato-  in realtà ha soltanto diversificato l’area della sua espansione. Non si sconfigge il terrorismo a colpi di tweet, così come ha fatto il presidente americano Trump, secondo il quale l’Isis aveva perso la guerra e […]

Continue reading …
Isis – Li abbiamo sconfitti?

“L’Isis rinasce a Mosul” è il titolo dell’articolo a firma di Francesca Mannocchi, pubblicato da L’Espresso. Un’analisi attenta e corretta che prospetta scenari angoscianti per un futuro non così distante per come avremmo potuto credere soltanto pochi anni fa. Mosul è una città sventrata, martoriata, dove i figli delle vittime dell’Isis guardano con odio ai […]

Continue reading …
One shot in Siria e i siriani?

Ci siamo svegliati tutti con l’incubo del bombardamento in Siria da parte di Usa, Regno Unito e Francia. Da giorni plana l’ombra dei venti di guerra. Da giorni USA e Russia mostrano i muscoli. L’arrivo della flotta cinese in Siria al fianco di quella russa è passato pressoché sotto silenzio eppure non è un segnale […]

Continue reading …
Siria: non si allentano le tensioni

Russia – Usa ancora allo scontro – La marina cinese appoggia la Russia Macron: prove sull’uso di armi chimiche a Douma Salgono senza sosta le tensioni per la questione Siria. Il presunto attacco chimico perpetrato a Douma alcuni giorni ai danni della popolazione civile, con diverse vittime, tra cui bambini, ha scatenato una violenta escalation […]

Continue reading …
Attacco in Francia – 3 morti – Isis rivendica

Si è rivendicato dell’Isis ed Amaq il terrorista che ha perpetrato l’attacco stamattina in Francia, facendo 3 morti e diversi feriti gravi. L’agenzia di “comunicazione” dell’organizzazione terroristica ha confermato che l’attentatore è un “soldato dello Stato Islamico”. L’assalitore è Redouane Lakdim, nato in Marocco nel 1992 ma viveva a Carcassone nel Sud-Ovest della Francia a […]

Continue reading …
Terrorismo – Il ritorno dei falsi migranti

La fuga dei jihadisti dalla Libia, preoccupa i paesi vicini e quelli dai quali è partito un elevato numero di foreign fighters che oggi potrebbero far ritorno nella loro nazione. Mentre in Libia continua la caccia ai terroristi dell’Isis – ieri, 9 gennaio, le forze speciali di Tripoli hanno annunciato l’arresto di due combattenti dell’Is […]

Continue reading …
I jihadisti lasciano la Libia?

L’esodo dalla Libia Da qualche giorno la città di Bengasi è totalmente sotto il controllo dell’esercito libico. Bengasi per quasi tre anni, è stata teatro di scontri tra l’esercito guidato dal generale Khalifa Haftar e le milizie dell’ISIS e altre formazioni terroristiche che occupavano la città. Già nel mese di giugno, Haftar aveva annunciato l’acquisizione […]

Continue reading …
Francia – il dilemma del rientro dei jihadisti

Le autorità stanno valutando le disposizioni e sanzioni da applicare in previsione del ritorno dei numerosi francesi partiti a combattere al fianco dei militanti dell’Isis. Il Presidente Macron ha annunciato che i casi saranno valutati uno ad uno, che alcuni saranno giudicati in Francia altri sul posto. Il governo ha calcolato che sarebbero circa 1700 […]

Continue reading …
Page 1 of 12123Next ›Last »