Home » Posts tagged with » sicilia

Organici: Flc Cgil, alla Sicilia riservato trattamento vergognoso, Regione intervenga

“Sull’attribuzione dei posti per gli organici della scuola alla Sicilia è stato riservato un trattamento vergognoso dal Miur. Pur essendo la terza regione d’Italia in quanto a popolazione scolastica, con 742 mila studenti, La Sicilia ha ricevuto meno posti di quelli ottenuti ad esempio dalle Marche, che ha una popolazione scolastica di 213 mila studenti. […]

Sgarbi: “Mozione contro di me dei grillini? Ridicoli

“Mozione contro di me dei grillini? Ridicoli. Loro leader campione del turpiloquio” L’assessore: “Io loro unico avversario che ne ha denunciato le collusioni con il sostegno all’eolico, settore in mano alla mafia” Vittorio Sgarbi, assessore regionale dei beni culturali in Sicilia, replica ai deputati regionali del Movimento 5 Stelle che hanno annunciato contro di lui […]

Continue reading …
SICILIA: QUALCHE RIFLESSIONE MENO AFFRETTATA

Il giorno dopo del giorno dopo. Riflessioni sulle riflessioni se così possono chiamarsi, altrui. Sui commenti, che sono anch’essi politica, quella più “facile”, spesso, anche la più stolta. Le elezioni siciliane sono andate come si prevedeva che sarebbero andate. Certo un po’ diversamente da come avrebbero potuto. La catastrofe del P.D. è stata quella che […]

Continue reading …
Elezioni Sicilia – Genovese: Hanno votato me non mio padre

Luigi Genovese a I Funamboli su Radio 24: I cittadini hanno votato me, non mio padre. Grillo dice sono impresentabile? Lui è stato condannato in terzo grado. “Hanno votato me, non mio padre. La campagna elettorale l’ho fatta io. Naturalmente il supporto di mio padre non è mancato”. Così, Luigi Genovese, figlio di Francantonio Genovese, ai microfoni […]

Continue reading …
ELEZIONI SICILIA: CHI HA PERSO CHI NON HA VINTO

L’esito delle elezioni siciliane ancora una volta impone di riflettere sul valore di autentico ammonimento insito nell’espressione di Sciascia: “La Sicilia come metafora”. Elezioni con qualche vinto e nessuno vero vincitore. Elezioni che danno voce allo sconforto dei Siciliani ma non, o, almeno, non sensatamente, alla loro rabbia. Un primo, incontrovertibile dato: quel 36% dei […]

Continue reading …
Palermo, una targa per commemorare Karol Szymanowski

Saranno i capi della diplomazia di Italia e Polonia a scoprire lunedì 23 ottobre a Palermo la targa che commemora il grande compositore polacco Karol Szymanowski. I ministri degli esteri dei due paesi, Angelino Alfano e Witold Waszczykowski, parteciperanno infatti alla cerimonia di inaugurazione della lapide di bronzo che sarà collocata davanti al prestigioso Teatro Massimo, nel giardino a destra della scalinata: dalla parte […]

Continue reading …
Sbarchi fantasma e terrorismo

Nel corso delle ultime settimane assistiamo a un fenomeno che sempre più preoccupa la popolazione, i cosiddetti “sbarchi fantasma”. Le coste siciliane, in particolare quelle agrigentine, dopo il presunto e discutibile accordo tra lo Stato italiano e i fratelli Dabbashi (trafficanti di uomini che avevano organizzato la tratta dalla Libia che avrebbero ricevuto milioni di […]

Continue reading …
Sgarbi disposto a collaborazione attiva con Musumeci

Sicilia, Elezioni regionali/ Sgarbi: “Disponibile a una collaborazione attiva e politica con Musumeci” “Non è mia intenzione favorire, come i sondaggi indicano, candidati presidenti e forze politiche diversi da Musumeci” Vittorio Sgarbi, fondatore e leader del movimento “Rinascimento” (www.rinascimentosgarbi.it) risponde all’invito di Nello Musumeci, il candidato del centrodestra alle elezioni regionali in Sicilia del prossimo […]

Continue reading …
Cancellieri: “Micciché ci paragona all’Aids? Fa uso di stupefacenti?”

“Stanno cercando di fermarci in tutti i modi, c’è chi ci paragona all’Aids, come ha dichiarato Micciché. Io gli rispondo: controllassero se fa ancora uso di stupefacenti!”.  Con questa battuta Giancarlo Cancelleri, candidato M5S alla presidenza della Regione Sicilia, ha risposto stamattina a Luca Telese, conduttore di 24Mattino su Radio 24. Alla richiesta del giornalista di chiarire […]

Continue reading …
SICILIA: PERDERE, VINCERE, LIBERARSI

Mentre la Repubblica Italiana, benché dichiaratamente democratica, è persino priva di una legge elettorale che consenta alla gente di scegliersi, bene o male, chi la debba governare e, quel che è peggio, invece di fornire tali strumenti alla sovranità popolare, la classe politica va alambiccando sul risultato da ottenere con questo o quel sistema, questa […]

Continue reading …
Page 1 of 16123Next ›Last »