Home » Posts tagged with » matteo messina denaro (Page 2)
Hanno svelato un’indagine su Matteo Messina Denaro

La caffettiera sul fornello borbotta. Non ho neppure il tempo di versare il caffè nella tazzina che già arrivano i primi messaggi al cellulare. Guardo l’orario, sono ancora le 5:54. Situazione Libia. Iniziamo bene la giornata. Fuori c’è il sole. Cornetto e caffè al bar e arriva la seconda notizia: Sai che hanno arrestato  il […]

Continue reading …
Vincenzo Calcara – Un impostore sull’altare

Sono trascorsi più di ventisette anni, da quando lo pseudo pentito Vincenzo Calcara è assurto agli onori della cronaca come l’eroe che avrebbe voluto salvare la vita a Paolo Borsellino. Portato in giro quale vessillo di legalità da mostrare come esempio, in particolare ai giovani nelle scuole, nonostante da tempo la Giustizia, quella con la […]

Continue reading …
Castelvetrano segreta. Quante ombre su MMD

La cittadina di Castelvetrano sembra sia diventa l’ombelico del mondo, a seguito della presenza del suo super latitante MMD (Matteo Messina Denaro) e tutto quello che ne consegue. Non passa infatti giorno senza che Castelvetrano, una volta centro fiorente del commercio di prodotti dell’agricoltura, non salga alla ribalta delle cronache per l’ennesima operazione di polizia. […]

Continue reading …
 Via D’Amelio, un mistero destinato a rimanere tale

Dopo 26 anni, la Commissione regionale antimafia dell’Ars, come riportato con enfasi dagli organi stampa,  giunge alla conclusione che i depistaggi iniziarono prima che venisse portata a termine la strage di via D’Amelio in cui,  il 19 luglio 1992, furono uccisi il giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta. Meglio tardi che mai, […]

Continue reading …
Caccia a Messina Denaro: più ombre che luci

Matteo Messina Denaro per la giustizia è un fantasma, un ectoplasma che viene fuori soltanto dalle parole di quella cerchia di fedelissimi che lo proteggono e che intercettati finiscono con il tradire la presenza del super latitante dietro tutto ciò che riguarda le vicende di mafia del trapanese e, quantomeno in passato, anche a livello […]

Continue reading …
Svetonio e le mancate indagini

Antonio Vaccarino, Sindaco di Castelvetrano, Presidente dell’Unità Sanitaria della Valle del Belice, ma, soprattutto “astro nascente della Democrazia Cristiana” per chi aveva avuto l’interesse di abbattere il sistema politico cinquantennale cominciando proprio da Castelvetrano, sede del direttorio del terrore mafioso, inconsapevole manovalanza criminale delle menti raffinatissime di Falconiana individuazione. Il Prof Vaccarino, fino a quel […]

Continue reading …
Stragi del 92 – Non solo mafia

Gli antefatti della guerra di mafia nata  dallo scontro tra la fazione che aveva a capo Badalamenti e comprendeva Bontate, Inzerillo, Pizzuto, Di Cristina e altri, contrapposta al gruppo di Riina e Provenzano, segnarono l’inizio della lunga scia di sangue che avrebbe visto cadere sotto il piombo mafioso non soltanto boss e gregari ma anche […]

Continue reading …
Calcara, perché Vaccarino?

Una domanda, alla quale probabilmente non saprebbe rispondere neppure lo stesso Vincenzo Calcara che quando nel ’91 iniziò a collaborare con la giustizia dichiarò un suo assai improbabile ruolo di uomo d’onore riservato a servizio di Francesco Messina Denaro. Calcara, autore di quelle  che riteniamo ormai si possano tranquillamente definire autentici insulti alla logica e […]

Continue reading …
Stragi – Processo a Matteo Messina Denaro, depone Giusi Vitale

Prosegue a Caltanissetta il processo a carico di Matteo Messina Denaro, boss latitante di Castelvetrano, ritenuto tra i mandanti delle stragi mafiose del 1992. All’udienza di oggi 25 ottobre (ieri per chi legge) nel corso della quale avrebbe dovuto deporre il pentito Carlo Zichitella – che non ha preso parte per ragioni di salute – […]

Continue reading …
D’Alì e suoi rapporti con la mafia di Castelvetrano

Antonio D’Alì, il testimone: “Gli uomini di Messina Denaro erano alla festa per l’elezione del senatore di Forza Italia” Il Fatto, in articolo a firma di Marco Bova  giornalista trapanese annuncia le rivelazioni di Giovanni Ingrasciotta, l’ex poliziotto che doveva essere ucciso per ordine di Matteo Messina Denaro. Ingrasciotta, riuscì a farla franca nell’agguato organizzato […]

Continue reading …