Home » Posts tagged with » isis
L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

L’uccisione di Abū Bakr al-Baghdādī, tra dubbi, meriti e prospettive

Dubbi e anomalie Fin dai primi momenti in cui il presidente americano Donald Trump annunciava al mondo l’avvenuta eliminazione di Abū Bakr al-Baghdādī, l’autonominato Califfo dello Stato Islamico, molti analisti cominciavano a farsi le prime domande. Per quale motivo al-Baghdādī avrebbe scelto di rifugiarsi nel villaggio di Barisha nella provincia siriana di Idlib, dove è certa […]

Cosa ne è stato dell’Isis?

Scomparso dalle cronache, sconfitto nei discorsi dei politici delle più grandi nazioni, l’Isis – dopo la perdita del territorio del cosiddetto Califfato-  in realtà ha soltanto diversificato l’area della sua espansione. Non si sconfigge il terrorismo a colpi di tweet, così come ha fatto il presidente americano Trump, secondo il quale l’Isis aveva perso la guerra e […]

Continue reading …
Foreign fighters – Quale futuro?

L’illusione di aver sconfitto definitivamente lo Stato Islamico – che in realtà ha perso il controllo del territorio ma non la propria capacità offensiva – ha aperto un nuovo dibattito su cosa fare dei “foreign fighters” (combattenti stranieri) catturati e dei loro familiari. Già agli inizi del 2019, il presidente Usa Donald Trump aveva affrontato […]

Continue reading …
Strage di Christchurch. Abbiamo reso un favore ai terroristi

Dopo le stragi in moschea avvenute in Nuova Zelanda – con un bilancio di 50 morti e 36 feriti – ad opera del fanatico suprematista Brenton Tarrant, abbiamo assistito al solito balletto delle condanne e di chi ha esaltato il folle gesto di un terrorista. Parte dell’opinione pubblica, ma, purtroppo, non solo quella, ha fatto […]

Continue reading …
Radicalizzazione: La fucina dell’odio – In controcorrente

Nel 2016, dopo aver trascorso qualche anno da quando mi ero infiltrato all’interno dei gruppi del terrorismo islamico che operavano nel web, scrissi, per una testata giornalistica francese, un articolo sulle mie osservazioni del fenomeno. In “Djihad – De l’autoformation à Sharia4”, tracciai, per grandi linee, il percorso di autoformazione seguito a livello individuale, da […]

Continue reading …
Francia – Trappes – Attacco al coltello

Trappes, una trentina di kilometri ad Ovest di Parigi, dopo aver accoltellato a morte la madre e la sorella e gravemente ferito una terza persona, Kamel Salhi si è rifugiato in una villetta dove, alle 10h30 di giovedì 23 agosto, è stato abbattuto dalla polizia. L’uomo era schedato per apologia del terrorismo e non solo. Benché […]

Continue reading …
Isis – Li abbiamo sconfitti?

“L’Isis rinasce a Mosul” è il titolo dell’articolo a firma di Francesca Mannocchi, pubblicato da L’Espresso. Un’analisi attenta e corretta che prospetta scenari angoscianti per un futuro non così distante per come avremmo potuto credere soltanto pochi anni fa. Mosul è una città sventrata, martoriata, dove i figli delle vittime dell’Isis guardano con odio ai […]

Continue reading …

Arnaud Beltrame ha veramente agito da eroe prendendo l’iniziativa che gli è costata la vita. I negoziatori delle forze speciali lo sanno bene. Non si tratta con un terrorista islamico, si può solo cercare il dialogo per prendere tempo per organizzare l’operazione delle forze speciali. Un terrorista islamico è votato alla morte in nome di […]

Continue reading …
Attacco in Francia – 3 morti – Isis rivendica

Si è rivendicato dell’Isis ed Amaq il terrorista che ha perpetrato l’attacco stamattina in Francia, facendo 3 morti e diversi feriti gravi. L’agenzia di “comunicazione” dell’organizzazione terroristica ha confermato che l’attentatore è un “soldato dello Stato Islamico”. L’assalitore è Redouane Lakdim, nato in Marocco nel 1992 ma viveva a Carcassone nel Sud-Ovest della Francia a […]

Continue reading …
Mi vergogno di essere americano

America, dove vai? È da un po’ che me lo chiedo. Mi sono anche chiesto se è giusto vergognarsi di un Paese che ti ha dato i natali e che prima di te li ha dati a tua madre. Capita a tutti nella vita di sentire criticare il proprio Paese d’origine e, ovviamente, mi era […]

Continue reading …
Page 1 of 13123Next ›Last »