Home » Posts tagged with » cosa nostra
Matteo Messina Denaro – La caccia al boss che vede accusati i cacciatori

Matteo Messina Denaro – La caccia al boss che vede accusati i cacciatori

Le sentenze non si discutono, si accettano, si subiscono, ci si oppone.  Non ci soffermeremo pertanto sulla sentenza di condanna emessa ieri dal tribunale di Marsala nei confronti dell’ex sindaco di Castelvetrano  Antonio Vaccarino,  così come su quelle emesse a Palermo in capo al colonnello della Dia Marco Alfio Zappalà e all’appuntato scelto Giuseppe Barcellona, seppure […]

Strage di via D’Amelio – L’assordante silenzio dopo la requisitoria del Procuratore Gabriele Paci

“Nell’inchiesta sulle stragi di Capaci e via D’Amelio  rimangono punti oscuri che ancora impediscono di fare luce sulle ambiguità, sui misteri che ancora permangono nonostante i tanti processi celebrati nella ricostruzione di queste vicende. Forse sarebbe il momento di dire la verità. Sono state queste le parole pronunciate a Caltanissetta, al palazzo di giustizia, innanzi […]

Continue reading …
Processo a Matteo Messina Denaro – Procuratore Paci a Vincenzo Calcara: Forse sarebbe il momento di dire la verità

Nel corso dell’udienza del “Processo a Matteo Messina Denaro accusato di essere uno dei mandanti degli attentati di Capaci e Via D’Amelio”, tenutasi a Caltanissetta venerdì 12 giugno, il Procuratore aggiunto Gabriele Paci, dopo aver ricostruito i rapporti tra “cosa nostra” palermitana e quella trapanese, con particolare riferimento a quelli tra Riina e altri mafiosi […]

Continue reading …
Gaspare Spatuzza non doveva essere protetto. Le incredibili affermazioni di Nino Di Matteo

Il collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza, che si autoaccusò di aver rubato la Fiat 126 che il 19 luglio 1992 venne usata per compiere la strage di via d’Amelio in cui furono uccisi il giudice Paolo Borsellino e la sua scorta, non avrebbe dovuto usufruire del piano provvisorio di protezione. Ad affermarlo il magistrato Nino […]

Continue reading …
Processo Vaccarino – Lauria: Quella di Antonio Vaccarino è una storia da pazzi

“Diceva Ernest Hemingway – ha dichiarato il Dottor Padova – ‘Non lasciare che la verità rovini una bella storia’. Siccome qui siamo in un’aula di giustizia io credo che invece si debba applicare un principio radicalmente  opposto e cioè non lasciare che una bella storia ci impedisca di vedere i fatti”. A replicare alle parole […]

Continue reading …
Il 23 maggio – L’Inferno raccontato al microfono di Rita Pedditzi

“Tutte le vittime del dovere e innocenti della mafia, costituiscono una linea rossa di sangue che non ha trovato e non trova paragoni in nessuno Stato europeo o dovunque nel mondo occidentale” Inizia con le parole di Antonio Scaglione, figlio del giudice Pietro, assassinato dalla mafia nel 1971, il servizio di ‘Inviato Speciale’ di Radio1 […]

Continue reading …
23 maggio, il giorno del silenzio

Cosa c’è di più vero che non ci sia più sordo di chi non vuol sentire, di più cieco di chi non vuol vedere e di più muto di chi non vuol parlare? 23 maggio, il giorno della strage di Capaci. Il giorno in cui persero la vita il Giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca […]

Continue reading …
Processo Antonio Vaccarino – Il fantasma del giornalista che non c’è

Chi ha paura dei fantasmi? A volte lo stesso fantasma all’interno del quale vive lo spettro del passato. Il 16 aprile, a Marsala, si è tenuta l’udienza del processo che vede imputato l’ex sindaco di Castelvetrano Antonio Vaccarino, nel corso della quale ha testimoniato il Gen. Mario Mori. Mori ha testimoniato di come Vaccarino – […]

Continue reading …
Mori: Vaccarino collaborava con il Sisde e Grasso ne era a conoscenza – Familiari Vittime di mafia: Vogliamo la verità

“Non possiamo restare indifferenti dinanzi quanto dichiarato dal Generale Mario Mori nel corso del processo che vede imputato l’ex sindaco di Castelvetrano, Antonio Vaccarino, in merito alla collaborazione di quest’ultimo con il Sisde.” A dichiararlo è Giuseppe Ciminnisi, coordinatore nazionale dei Familiari di vittime innocenti di mafia, dell’associazione “I Cittadini contro le mafie e la […]

Continue reading …
Mannino – La fine della D.C. e i falsi pentiti protagonisti di una “giustizia creativa”

L’assoluzione dell’ex ministro Calogero Mannino, accusato nel processo della cosiddetta “Trattativa Stato-Mafia”,  più che far chiarezza su quegli anni bui che videro cadere per vile mano mafiosa (ma non solo di quella) uomini dello Stato, getta nuove ombre su cosa significarono quegli anni per il nostro Paese. Le poche cose ormai sempre più chiare, sono […]

Continue reading …
Page 1 of 15123Next ›Last »