Home » Posts tagged with » cosa nostra
C’è un testimone delle stragi del ‘92? Perché non viene sentito?

C’è un testimone delle stragi del ‘92? Perché non viene sentito?

A chiederlo è Giuseppe Ciminnisi, responsabile nazionale dei familiari di vittime di mafia dell’Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”. “Mentre a Caltanissetta si celebra il processo contro il boss Matteo Messina Denaro accusato di essere uno dei mandanti degli attentati di Capaci e via D’Amelio, pianificati nel corso di una riunione della […]

Matteo Messina Denaro e la nebbia nissena – Intervista ad Antonio Vaccarino (Svetonio)

Antonio Vaccarino, l’uomo che con il nome in codice Svetonio, collaborò con il Sisde per arrivare alla cattura di Matteo Messina Denaro. A margine dell’intervista, alcuni *interrogativi e note che possono tornare utili per cercare di capire cosa è accaduto in passato e cosa si rischia possa accadare ancora oggi nel corso dei processi che […]

Continue reading …
Teresi – Successione di Riina già pensata

 “Credo che, per quanto conosco l’organizzazione, avesse già cercato di pensare ad una successione. Perché è vero che Riina rappresentava il capo assoluto di Cosa Nostra, però è anche vero che ormai le sue condizioni facevano facilmente prevedere che di lì breve sarebbe scomparso. Sono abbastanza certo che l’organizzazione si sia mossa per prendere le decisioni […]

Continue reading …
Evade l’assassino di Serafino Ogliastro

  Ismail Kammoun, tunisino di 55 anni, condannato per l’omicidio dell’ex poliziotto Serafino Ogliastro, ha approfittato di un permesso premio dal carcere di Volterra (Pisa) per evadere. Un delitto di mafia, quello di Ogliastro, sul quale non si è mai potuto – o forse voluto – far piena luce, visto che dal momento della sua […]

Continue reading …
Grasso: Riina è ancora il capo di Cosa Nostra

“Non dobbiamo dimenticare che Riina è ancora il capo di Cosa Nostra e che la legge può dare la possibilità di interrompere il regime del 41bis collaborando. Riina potrebbe ottenere la cessazione delle misure facendoci sapere chi erano queste persone importanti che lo hanno contattato prima di fare delle stragi.” Cosi Pietro Grasso, Presidente del […]

Continue reading …
Borsellino quater – Avv. Di Gregorio: profondo cordoglio alla ” libera informazione”

Palermo, via D’Amelio, 19 luglio 1992. Un’autobomba uccide il Giudice Paolo Borsellino e cinque agenti della sua scorta. La seconda strage, dopo quella di Capaci quando morirono Giovanni Falcone, la moglie e tre uomini della sua scorta. Una lunga storia di indagini, processi, condanne, assoluzioni, pentiti veri o falsi e depistaggi, senza mai arrivare a stabilire cosa […]

Continue reading …
Si autoaccusa di quattro omicidi ma non può essere processato

Si tratta del pentito agrigentino Daniele Sciabica, che si era autoaccusato di quattro omicidi e un agguato fallito con tre feriti ma non può essere processato. La decisione di “non luogo a procedere per mancanza delle condizioni di procedibilità” è stata assunta dal gup di Palermo, Guglielmo Ferdinando Nicastro,  il quale ha accolto l’eccezione formulata […]

Continue reading …
ECCO IL “TERZO LIVELLO”: ANTIMAFIA: LA SCOPERTA DELL’ACQUA CALDA

     Si direbbe che qualcosa comincia a muoversi nelle menti intorpidite dei sapienti dell’Antimafia, ridotti allo stremo da una pervicace, lunghissima contemplazione dei dogmi e delle icone di quella che Vitiello, con intuizione insuperabile, definisce “mafia devozionale”. Persino Rosy Bindi pare che abbia avuto la folgorazione del dubbio che “una certa” antimafia copra e […]

Continue reading …
Crocetta: Anche io sono testimone di giustizia – Dura nota di Giuseppe Ciminnisi

Ricevo e, con piacere, pubblico la nota a firma di Giuseppe Ciminnisi. L’incontro di ieri tra il presidente Crocetta e una delegazione di testimoni di giustizia ha suscitato forti reazioni negative (non nei riguardi dei testimoni di giustizia) tra i familiari di vittime innocenti di mafia che dal 2012 accusano il presidente della Sicilia di ignorare […]

Continue reading …
Speciale – “Dalla parte sbagliata” : Viaggio nel tempo con Rosalba Di Gregorio

Palermo. La Conca d’Oro, la strada, il sole di luglio. Il periodo è quasi lo stesso. Ho da poco superato il bivio di Capaci. Un altro ricordo, un’altra strage. L’avvocato Rosalba Di Gregorio mi accoglie nel suo studio. Un bicchiere di acqua fresca, un caffè, una sigaretta e il nostro viaggio a ritroso nel tempo […]

Continue reading …
Page 1 of 11123Next ›Last »