Home » Posts tagged with » berlusconi (Page 3)
Zaia – “Riaperto il dialogo con la Russia”

“Con Trump possiamo dire che alcune cose sono accadute e stanno accadendo. Finisce la guerra fredda e il dialogo con la Russia si è riaperto”. Cosi su Trump interviene Luca Zaia, Presidente della regione Veneto, a 24 Mattino su Radio 24. Zaia poi prosegue: “Non abbiamo più una amministrazione guerrafondaia, tutti si sono dimenticati di […]

Continue reading …
BERLUSCONI: PROPORZIONALE SENZA PREFERENZE

Che Berlusconi voglia che si voti con il sistema proporzionale è comprensibile, una volta che sembra normale che la legge elettorale ciascuno debba cercare di farsela aggiustare alla vigilia del voto secondo la propria convenienza del momento. A favore della proporzionale c’è, in realtà, solo un argomento indiscutibile: che il peggio è venuto dopo la […]

Continue reading …
NAZARENISMO: MALATTIA SENILE DEL BERLUSCONISMO

La vecchiaia è una brutta cosa. Ve lo dice uno che se ne intende e che, a quel che sembra, ha da lamentare il funzionamento dei piedi ma non quello della testa. Non c’è una graduatoria della pesantezza e tristezza della condizione senile a seconda delle professioni, dei mestieri, delle qualità e delle condizioni umane […]

Continue reading …
SE NON E’ SUCCESSO NIENTE PEGGIO PER LORO

La strategia post referendum del “non è successo niente” sembra sia vincente in un po’ tutti i partiti. Anche tra la gente “sciolta” da vincoli (si fa per dire) e spirito di parte, l’idea che, con i tempi che corrono, il meglio sia che nulla accada, perché accadono sempre cose sciagurate, finisce per diventare, anziché […]

Continue reading …
IL PARTITO DEL NON E’ SUCCESSO NIENTE

C’è non solo l’impudenza di Renzi e dei suoi a far finta “che non è successo niente”, che il referendum del 4 dicembre ha segnato solo un contrattempo che, al più, conferma che gli Italiani non sanno cogliere appieno e tempestivamente le migliori occasioni che si presentano per il loro avvenire. C’è un partito del […]

Continue reading …
Salvini – Cosa succede a Berlusconi

“Anche in questo caso le vicende aziendali, personali e familiari prevalgono su ragionamenti più generali. Può essere comprensibile dal punto di vista umano ma non quello dei cittadini” così Matteo Salvini a 24Mattino su Radio 24 e prosegue “Fino a ieri Forza Italia diceva che avrebbe votato contro o si sarebbe astenuta su questi 20 […]

Continue reading …
VITTORIA DEL NO: PARTITI STRAVOLTI

L’esito del referendum del 4 dicembre, specie se sottoposto ad un’analisi geografica e di fasce d’età del voto, ha travolto non solo Renzi, le sue velleità di trovare in un plebiscito popolare la legittimazione di un potere anche superiore a quello che si andava attribuendo con la riforma costituzionale, e non solo il P.D. nell’ambito […]

Continue reading …
Alfano dal terrorismo al referendum

Renzi meno cattivo di quello che dice Renzi cattivo, arrogante e impulsivo? “Credo ami definirsi così ed è questo uno sfoggio di  vanità, credo sia un vezzo suo poi lo è molto meno, tutte e tre le cose, di quello che lui stesso dica di essere”. Così il ministro Alfano a Mix24 su Radio 24 […]

Continue reading …
ULTIME BATTUTE ALL’ITALIANA

Siamo all’ultima settimana. Alle ultime battute di una campagna per il referendum costituzionale della quale si può dire che ha assunto modalità, schieramenti, carattere non troppo diversi dalle assurdità del contenuto della riforma. Una riforma “ad personam”, ritagliata sulle contingenze di un governo posticcio e delle sue esigenze. “Ad personam” e “alla giornata”. E una […]

Continue reading …
Salvini – No a governo tecnico

Centrodestra – Il leader deve essere legittimato da cittadini   “Penso che i prossimi leader del centrodestra dovranno essere legittimati dai cittadini, nelle piazze, nelle fabbriche. Chiunque dovrà essere legittimato: chiamatele primarie, chiamateli gazebo, chiamateli come vi pare, ma chiunque vorrà guidare il Paese deve prima passare dall’ok dei cittadini, sia come persona che come […]

Continue reading …