Home » Posts tagged with » berlusconi (Page 2)
UNO SCRITTO DI FILIPPO MANCUSO

Lo scritto di uno dei personaggi più significativi delle vicende degli anni che videro il tramonto della Prima Repubblica, Filippo Mancuso, lo abbiamo trovato rovistando tra i libri di Mauro Mellini. E’ la prefazione al libro di quest’ultimo “…e arrestarono Nicolò Nicolosi. Esordio sciagurato e grottesco di “mani pulite” in Sicilia”. Filippo Mancuso, magistrato che […]

Continue reading …
PENTITI ESPERTI RICICLABILI CERCANSI CONTRO RITORNO BERLUSCONI

L’esito elettorale che va profilandosi per la tornata delle Amministrative, con l’imprevedibile (almeno per me…) risalita del Centrodestra e di Forza Italia, ha fatto crescere più che proporzionalmente le azioni di Berlusconi nel tormentato mercato dei cittadini da fottere da parte dell’ala estremista del Partito dei Magistrati. Ancora qualche giorno fa l’Eminente Giurista – Seconda […]

Continue reading …
RAPPRESENTANZA DELLA NAZIONE ADDIO!

Il Parlamento in corso di fabbrica, tra emendamenti con le previsioni di voto degli ultimi sondaggi alla mano, “esclusioni” ed “inclusioni” calcolate con lo stesso metodo, date del voto già fissate e spostate secondo gli andazzi delle previsioni di mobilità dei voti e soprattutto, le “nomine” dei candidati da parte di partiti inesistenti e, in […]

Continue reading …
“SBARRAMENTO”: CINISMO E INGRATITUDINE

(E CONFERMA CHE SI FA LA LEGGE IN BASE AI SONDAGGI) Primo punto dell’accordo “a tre” sulla legge elettorale è la decisione di “far fuori i minori”. Uno “sbarramento” non è in sé una così grande offesa alla democrazia. Anche se le deroghe, che non mancheranno, per i partiti delle minoranze etniche pongono in evidenza […]

Continue reading …
MAGISTRATI: AMMISSIONE DI COLPE DEGLI ALTRI

Nel silenzio che abitualmente la stampa riserva, più che alle malefatte dei magistrati, al problema istituzionale e politico che esse rappresentano, fa spicco qualche rara eccezione. Mi era sfuggito, e ringrazio il mio amico Mazzufferi che me lo ha segnalato, ricordandomi anche un mio incontro con l’autore dell’articolo, quanto si legge sull’Avvenire del 13 maggio. […]

Continue reading …
BERLUSCONI, I PROFESSIONISTI E I DILETTANTI

In un’intervista resa a Giorgio Gandolo per “La Verità” (che l’ha pubblicata sabato 25 marzo) Silvio Berlusconi torna a parlare della sua visione e dei suoi progetti per un ritorno al potere del Centrodestra. Che di ritorno al potere, piuttosto che di rifondazione di un’autentica forza politico organizzata, di un partito, di una solida coalizione, […]

Continue reading …
PARTITO DEI MAGISTRATI: FRANGE INCONTROLLABILI

Una caratteristica che sembra accomunare tutti i partiti italiani o quel che ne resta e quel tanto di nuovi che si affaccia sulla scena, pare che sia lo scissionismo, la frantumazione. Ora sembra che sia la volta dei Cinque Stelle, che, in realtà non è che abbiano molte ragioni per stare assieme, salvo, magari il […]

Continue reading …
RENZI FA LA “VITTIMA DI CAVILLI?”

Come ogni vero cialtrone, Matteo Renzi non disdegna di fare la vittima. Dopo aver cercato di giuocare la carta del “non è successo niente”, ora cerca di usare quella del “sta succedendo troppo”. Il troppo sarebbe nell’atteggiamento della opposizione interna al P.D. che cercherebbe “pretesti” per fargli del male e starebbe per consumare il sacrilegio […]

Continue reading …
BERLUSCONI SFODERA I SUOI PRINCIPI

Un triste ruolo, pare voglia riservare a sé stesso Silvio Berlusconi per questa fase della sua vita naturale e politica, coincidente con quella tristissima che per più versi attraversa il nostro Paese. Troppe volte ho ripetuto che Berlusconi non ha saputo né voluto far pesare, di fronte allo sfasciamento della nostra Repubblica, la persecuzione di […]

Continue reading …
LA KERMESSE DEGLI EX

A tenere banco pare che siano gli Ex. Residuati di una classe politica usurata, screditata, frustrata, sembra che l’occasione di un confronto con quelli della generazione seguente ne abbia ravvivato lo spirito, conferendo loro un ruolo assai poco apprezzato nel nostro Paese: quello della voce dell’esperienza e, magari della tradizione. O, invece uno assai praticato: […]

Continue reading …