Home » Archives by category » Primo piano
DUNQUE SI PUO’ DIRE CHE LA MAFIA NON C’E’ (A ROMA)

DUNQUE SI PUO’ DIRE CHE LA MAFIA NON C’E’ (A ROMA)

Tra tante sciagure e sciocchezze, una notizia buona: almeno a Roma la mafia non c’è. Così ha detto il Tribunale. Certo, restano le sciocchezze, ma da quelle non c’è Tribunale che ci liberi. “Mafia Capitale”: per mesi ed anni era diventata lo slogan di Leghisti, meridionalisti dozzinali, Cinquestellisti, giustizialisti di Destra e di Sinistra. A […]

L’IGNORANZA ARMA TERRIBILE DEL PARTITO DEI MAGISTRATI

Non amo le “discussioni accademiche”. Sono rimasto lontano dalle Università, almeno quelle italiane, dal giorno della mia laurea in giurisprudenza. Ho sempre professato un’ottimistica fede nella ragione, ma ho sempre diffidato delle teorizzazioni tendenti a superare il buon senso che, ricordo, un epigramma in un libro di scuola di mia Madre “la scienza, sua legittima […]

Continue reading …
SCOPRONO LE MAGAGNE: NON LE PIU’ GROSSE

Un po’ di ragionevolezza ogni tanto viene fuori persino dalle icone dell’”antimafia devozionale” e da qualche esponente del ceto responsabile della nostra povera giustizia. Nell’anniversario dell’assassinio di Borsellino abbiamo inteso da Fiammetta, la Figlia, parole impensabili in certe circostanze e che, magari avranno amareggiato l’Ingegner Fratello. Fiammetta, anziché lanciare fulmini contro lo Stato complice dell’assassinio […]

Continue reading …
SICILIA ELEZIONI: POSSIBILE UNA NUOVA STAGIONE?

Mentre il governo quasi renziano sembra deciso a non mandar spiccato l’ultimo anno della legislatura e della sua sopravvivenza per realizzare tutte le bojate, legislative e non che la scadenza potrebbe lasciare incompiute, un altro test elettorale è oramai assai vicino: entro l’anno si voterà in Sicilia per la Regione. Credo che in nessun’altra circostanza […]

Continue reading …
PARTITO DEI MAGISTRATI  LA CORRENTE DELLA SCORCIATOIA

Qualche anno fa, quando scrissi il libro “Il Partito dei Magistrati” credo che il giudizio prevalente di quanti vi fecero qualche attenzione fu che si trattasse di una “esagerazione”, del ricorso abusivo ad un concetto relativo ad altro genere di fenomeni della società e della storia. Per non parlare (è un punto dolente dei miei […]

Continue reading …
CASO GIOVANARDI:  UN MIO ERRORE CHE MI FA SCOPRIRE CIO’ CHE E’ PIU’ GRAVE

Ho commesso un errore nell’affrontare il caso Giovanardi; una deplorevole distrazione per la quale avevo ignorato che già a metà maggio, dopo lo sciagurato invito dell’Ufficio di Presidenza dell’Antimafia rivolto a Giovanardi a dimettersi perché “coinvolto” nell’altrettanto sciagurato processo per “eccesso di zelo” parlamentare, era uscito un articolo di Fabio Cammalleri su “Il Foglio” di […]

Continue reading …
CASO GIOVANARDI – LE TOGHE: RINVIARE LO SCONTRO

L’appello da noi lanciato ieri ad insorgere contro l’aggressione al Parlamento compiuta dal Partito dei Magistrati sulla persona del Sen. Carlo Giovanardi, ha trovato una rispondenza adeguata nei sentimenti dei nostri lettori, ma, come è ovvio e come ci impone sempre di prevedere il senso del limite dei nostri mezzi di comunicazione, ancora assai lontana […]

Continue reading …
AGGRESSIONE DELLE TOGHE AL PARLAMENTO

CASO SEN. GIOVANARDI: INCRIMINATO PER ECCESSO DI ZELO Un caso di inaudita gravità, che da solo basta a provare che il Partito dei Magistrati non tollera più la libertà e l’incensurabilità del Parlamento quando esercita la sua funzione di rappresentanza del Popolo sovrano, si è verificato con la sottoposizione ad indagine penale del Senatore Carlo […]

Continue reading …
L’”IN CAUDA VENENUM” DI RENZI

Quello che sta accadendo nel nostro Paese è, paradossalmente, coperto dal brontolio di generale e, per ciò stesso, rassegnata disapprovazione e sfiducia della gente. Un atteggiamento sostanzialmente contraddittorio che di tale generalizzata sfiducia fa il motivo dell’estensione del rifiuto anche alle prospettive di reazione alle peggiori malefatte. Si parla spesso di “stanchezza” dei popoli. Si […]

Continue reading …
Unesco – Da Gerusalemme a Okinoshima

Non intendo accanirmi per principio sull’Unesco. Potrei buttarla in scherzo e chiedermi che cosa fumano. Invece no! Perché se parte del lavoro di questo imponente organizzazione culturale, e sottolineo culturale, si muove nel giusto senso, schegge impazzite e direi anche incolte stanno prendendo decisioni che vanno contro il motto dell’Unesco. Ora, l’acronimo significa: Organizzazione delle […]

Continue reading …
Page 1 of 169123Next ›Last »