Home » Archives by category » Primo piano
  P.d.M. GRASSO SI PRENOTA PER IL QUIRINALE

  P.d.M. GRASSO SI PRENOTA PER IL QUIRINALE

Ho sbagliato nel formulare una spiegazione del concitato e, come tale, ancor meno opportuno e ragionevole, gran da farsi di Grasso, il magistrato paracadutato ad occupare il seggio della Seconda Carica dello Stato (ho già usato questa definizione e non c’è motivo per non continuare ad usarla) che non perde occasione per metter becco, per […]

JUS SOLI: APPROSSIMAZIONE E SUBCULTURA

Se c’è un personaggio che, con i suoi interventi, dimostra chiaramente di quali secondi fini e di quale approssimazione è fatta la propaganda per la sciagurata legge per la quale la cittadinanza italiana diventerebbe qualcosa come gli ottanta euro con i quali Renzi cercò di comprarsi gli italiani meno fortunati prima del referendum sul suo […]

Continue reading …
ROSY BINDI SI CANDIDA PER SCACCIARE LA MAFIA DAL “BAGNASCIUGA”

Non ricordo più quanto tempo fa le conclusioni di una delle solite inchieste sulla mafia, il suo potere ed il suo proliferare, fecero finalmente ridere, così da ripagarci almeno parzialmente, dei molti pasticci, dei grossi costi e del discredito del diritto e delle pubbliche istituzioni che certe operazioni socio-mafiologiche ci ammanniscono, in aggiunta a quelle […]

Continue reading …
P.d.MAGISTRATI: IL SUCCESSO LO SPACCA

Nei giorni scorsi, parlando con alcuni amici, ho avuto modo di prendere atto di una sensazione, che anche per altri versi so essere diffusa, di una certa meraviglia, anticipatrice di un qualche ottimismo, per le ripetute manifestazioni di dissenso e di preoccupazione che si rilevano in seno alla Magistratura, per quel che riguarda lo “scendere […]

Continue reading …
CORRUZIONE? ORA CI PENSERA’ IL PAPA

Qualcuno leggendo i giornali può darsi che abbia ripetuto la famosa battuta di scena di Nino Manfredi: “fusse ca fusse la vorta bona?!”. Grossi titoli annunziano, a seguito di un autorevole convegno, possibile scomunica di mafiosi e corrotti. Per ciò che riguarda i mafiosi non credo sia una novità. Anzi, ero convinto, io che di […]

Continue reading …
RESIDENZA, CITTADINANZA, NAZIONALITA’: ADDIO!

Dopo aver di fatto rinunziato, eliminando la condizione di “clandestino” per lo straniero insediato in Italia (che, in effetti, nessuno ha più bisogno di farlo “clandestinamente”) ogni effettiva valenza del concetto di “residenza”, si avvia, oramai senza remore e rimedi, alla totale vanificazione del concetto di “cittadinanza”, affidato alla sconsiderata rilevanza del cosiddetto “jus soli” […]

Continue reading …
AUGURI GENERALE MORI! MA…

Il Generale dei Carabinieri Mori, che per anni è stato il bersaglio di una ben organizzata campagna di un singolare gruppo politico-giudiziario magistrato-pentitistico che, poi è, in sostanza, una “scheggia impazzita” del Partito dei Magistrati, ha tenuto alla Sala Stampa di Montecitorio una conferenza stampa per ricordare il definitivo e completo (ha persino rinunziato alla […]

Continue reading …
PENTITI ESPERTI RICICLABILI CERCANSI CONTRO RITORNO BERLUSCONI

L’esito elettorale che va profilandosi per la tornata delle Amministrative, con l’imprevedibile (almeno per me…) risalita del Centrodestra e di Forza Italia, ha fatto crescere più che proporzionalmente le azioni di Berlusconi nel tormentato mercato dei cittadini da fottere da parte dell’ala estremista del Partito dei Magistrati. Ancora qualche giorno fa l’Eminente Giurista – Seconda […]

Continue reading …
CONSIDERAZIONI SCONSIDERATE SU RISULTATI PROBABILI

Siamo nella “giornata dei commenti” su una tornata elettorale amministrativa di non primissima estensione ed importanza. Ma in un Paese in cui commenti ed ispirazioni si traggono persino dalle “primarie”, cioè da una cosa che non esiste se non nella fantasia imbrogliona di imitatori occasionali del sentito dire americano, anche queste hanno diritto alla considerazione […]

Continue reading …
I CENTO GIORNI DI RENZI

“Si parva licet magnis comparare” se è lecito paragonare i pigmei ai giganti, i buffoncelli alle persone serie, questa botta della catastrofe della legge elettorale Tedeschellum-Bordellum (ottima definizione inventata da un nostro lettore) potrebbe definirsi la Waterloo di Renzi. Così come Renzi paragonato a Napoleone fa solo ridere, mancano al paragone sia Wellington che Bucher.  […]

Continue reading …
Page 1 of 167123Next ›Last »