Home » Archives by category » In evidenza (Page 3)
LA SINISTRA: L’ITALIA NON CI MERITA

“Un Paese profondo (cattolico, provinciale, familista, laborioso, indifferente alle ideologie) che della Sinistra non ha mai saputo che farsene”.         Non è una esternazione di Salvini o, magari di un Berlusconi in vena di generalizzazioni socio-antropologiche. E’ un “intellettuale”, di quelli con tanto di brevetto e di registrazione. Intellettuale, quindi, di Sinistra, Michele Serra, che […]

Continue reading …
11 arresti per turbative d’asta e corruzione nella sanità spezzina

Il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di La Spezia, coordinato dalla Procura della Repubblica spezzina (P.m. Dr. Monteverde) sta eseguendo complessivamente 11 misure cautelari personali, di cui 4 in carcere e 7 ai domiciliari, a seguito di una complessa indagine di polizia giudiziaria condotta nell’ambito della sanità della città del Golfo. Le […]

Continue reading …
331 infermieri e operatori socio sanitari assunti irregolarmente

I Finanzieri della Sezione Tutela Spesa Pubblica del Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Biella, nell’ambito di un’autonoma attività operativa in materia di spesa pubblica, hanno sottoposto a controllo una struttura socio sanitaria operante sul territorio biellese. Nel corso del l’attività ispettiva è stato approfondito l’inquadramento del personale assunto ed impiegato nella struttura, al […]

Continue reading …
RAI RADIO 1: LA STORIA DI ETTORE MAJORANA – UN MISTERO DURATO 80 ANNI

Su “Inviato Speciale”, sulle frequenze di Rai Radio 1, è andato in onda stamattina il servizio di Rita Pedditzi sulla storia di Ettore Majorana, il genio della scienza, scomparso il 27 marzo 1938, all’età di 32 anni . La storia di Majorana, fisico e accademico italiano, dal momento della sua scomparsa è sempre stato coperta […]

Continue reading …
Lettera aperta all’anonimo della catturandi senza participio passato!

Non posso che dare ragione all’autore di questa lettera. Pur con il massimo rispetto per tutti quegli investigatori che giornalmente rischiano la vita in indagini , appostamenti, infiltrandosi magari nelle cosche mafiose e che credono in quello che fanno, altrettanto credo che la dirigenza o chi sopra di loro li sacrifica per un proprio tornaconto. […]

Continue reading …
Parlate della mafia….

… Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene” inizia con le parole di Borsellino il comunicato stampa di Giuseppe Ciminnisi, coordinatore dei Familiari Vittime di mafia dell’Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione”. “Ho riflettuto a lungo sulle parole pronunciate dal Giudice Paolo Borsellino, prima di intervenire in merito allo scoop comparso in questi […]

Continue reading …
Mélenchon plus blanc que blanc

A l’occasion de la marche blanche organisée par le CRIF (Conseil représentatif des institutions juives de France) en hommage à Mireille Knoll, victime d’un meurtre antisémite, un débat s’est ouvert sur le refus de cette organisation de voir la présence de représentants du FN et de la France insoumise. Si le souhait par un grand […]

Continue reading …
ALLE RADICI DEL PARTITO dei MAGISTRATI

Nel gran caos della mia biblioteca, mentre rovistavo faticosamente alla ricerca di un libro, mi sono trovato tra le mani una corposa raccolta in grosso formato di fotocopie di articoli dal titolo: “Magistratura Democratica – Estratti della rivista “Magistratura Democratica” dal 1973 al 1979” per un totale di trentatré tra articoli e relazioni. Purtroppo la […]

Continue reading …
ANTIMAFIA: LA “TRATTATIVA” CONTINUA DIVENTA DOGMA

Quando si tratta di imporre alle folle ed ai popoli di accettare le più strampalate sciocchezze, i professionisti dell’indottrinamento ricorrono a metodi che rimangono costanti nei secoli e nei millenni. Uno di essi è quello di ricorrere all’aggettivo “indiscutibile” ed al concetto di “indiscutibilità”, che è, poi, una sorta di sinonimo di “dogma”. Ogni volta […]

Continue reading …
Venezuela – I bambini vittime della situazione

Venezuela: Save the Children, i bambini in fuga dalla fame esposti a un grave rischio di sfruttamento, abusi e malattie Una volta giunti in Colombia bambini e adolescenti rischiano di divenire vittime di traffico, di essere rapiti o reclutati da gruppi armati o organizzazioni criminali o di contrarre patologie causate dalle terribili condizioni in cuivivono. […]

Continue reading …