Rivenuto materiale esplodente e munizionamento da guerra in un fortino abbandonato

Nella mattinata odierna, nell’agro del comune di Bosa (OR), in quella località “Turas”, a seguito di controllo effettuato d’iniziativa, militari delle Stazioni CC di Bosa e Montresta, unitamente a personale del nucleo cinofili e artificieri dello Squadrone CC Cacciatori di Sardegna, rinvenivano all’interno di un fortino risalente alla seconda guerra mondiale, 200 detonatori; 2 bobine (250 mt) di miccia deflagrante; 640 capsule da innesco; 400 munizioni da guerra per arma portatile di vario calibro, in buono stato di conservazione. Il materiale esplodente è stato posto in sicurezza ed affidato agli artificieri dello Squadrone CC Cacciatori di Sardegna per le successive attività di competenza (verifica capacità esplosiva e distruzione).

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*