DELRIO (Partito Democratico) a 24 MATTINO su Radio24: “Sui migranti fatti passi in avanti ma non è abbastanza”

delrioOcean Viking – Delrio, capogruppo Camera Pd, a 24 Mattino su Radio 24: “Sui migranti fatti passi in avanti ma non è abbastanza”

“Un anno fa ero sulla Sea Watch perché i migranti erano stati sequestrati per diversi giorni e si diceva che non sarebbero sbarcati senza ricollocamenti. Oggi, come nel caso della Ocean Viking, le ricollocazioni si possono fare anche avendo fatto sbarcare le persone quindi qualche passo in avanti è stato fatto anche se non sono sufficienti”. Lo ha detto il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio a 24 Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24 a proposito dell’imminente sbarco della Ocean Viking nel porto di Porto Empledocle. Delrio aggiunge: “Rispetto il lavoro del ministro Lamorgese ma credo che con la proposta che stiamo definendo conclusivamente sui “Decreti Sicurezza, allora apparirà chiara la discontinuità, la vera discontinuità che è ancora è un po’ timida oggi ma ci sarà in maniera più sostanziale”.

 “A Pd non interessa cambiare maggioranze”

“Per il Pd non contano gli assetti o i cambi di casacca. Conta il fatto di dare risposte efficaci, come ha detto Zingaretti, a una crisi senza precedenti, profondissima, e tutte le sollecitazioni sono costruttive. Non ci interessa di cambiare maggioranze o ministri”. Lo ha detto Graziano Delrio, spiegando che anzi si sta cercando “un’alleanza sempre più forte con i 5s anche alle regionali: se dici che vuoi la svolta verde, se dici che è questa la priorità e non più i migranti, si devono trovare convergenze su questi temi. Un tentativo lo farei, poi se non si trovano ognuno andrà per sé”, conclude.

“Si deve fare conto di convenienza, mi pare ci sia”

“Il Governo nasce con un’impronta europeista senza se e senza ma. Oggi l’Europa è piu vicina e amica. Sul Mes, quando si porteranno a casa gli altri risultati come il recovery fund, i 750 miliardi, si avrà chiaro il quadro, e io sul Mes confido sulla convenienza amministrativa” – ha detto Delrio, ribadendo che “da ex amministratore penso che convenga fare un conto di convenienza, e mi pare che ci sia”.

 

no Iva soglia 5%? Patti si rispettano”

Sullo sbarramento del 5% previsto dalla legge elettorale e il ‘ripensamento’ di Matteo Renzi su questa soglia “io ho detto che se non si rispettano i patti la fiducia viene meno. Anche noi avremmo voluto una legge diversa ma tra desideri e difesa della Costituzione preferisco la seconda”.

DL Semplificazioni – “C’è intesa di massima, sarà approvato salvo intese”

“Sul Dl semplificazioni credo ci sia un’intesa di massima, credo che uscirà dal CDM con un “salvo intese”, il che significa che il testo potrà essere soggetto a ulteriori modifiche dei ministeri nei prossimi giorni.  Immagino sarà così come per tutti i provvedimenti un po’ complessi”. Così il capogruppo Pd alla Camera Graziano Delrio a 24 Mattino di Simone Spetia e Maria Latella su Radio 24.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*