Elezioni Usa, il ribaltone dei bookmaker: ora Biden è avanti su Trump

trump«Se puoi sognarlo, puoi farlo». La frase resa famosa da Walt Disney potrebbe oggi ricalcare il pensiero che passa per la testa di Joe Biden, candidato democratico alla Casa Bianca. Le elezioni del 3 novembre sono ancora lontane ma l’ex vicepresidente ai tempi dell’amministrazione Obama si trova, secondo i bookmaker, in vantaggio per la prima volta nei confronti del presidente in carica, Donald Trump. Per i betting analyst di Snai, infatti, il politico di Scranton è diventata la prima scelta per le elezioni del 46esimo presidente degli Stati Uniti, con la sua vittoria, riporta agipronews, scesa a 1,60 contro il 2,35 del leader repubblicano. Una rimonta significativa se si pensa che poco meno di quattro mesi fa Biden era ancora indietro rispetto a Trump. Lo stesso partito democratico, in lavagna a 1,57, ha staccato quello repubblicano, ora dato a 2,30.

Se il 3 novembre Joe Biden dovesse vincere le elezioni diventerebbe il più anziano presidente degli Stati Uniti eletto, a 77 anni, nonché il 16esimo tra i democratici. Donald Trump, invece, vuole evitare lo “smacco”: solo George W. Bush, negli ultimi 40 anni, non è stato riconfermato alla presidenza, poiché sconfitto da Bill Clinton.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*