Coronavirus, sbarchi sullo Stretto, Magistro (Consulte Siciliane) a Musumeci: “Servono controlli più seri altrimenti sarà una polveriera”

Immagine MagistroPalermo, 05/04/2020: “Sono consapevole della situazione difficile per tutti, la politica oggi si assume grandi responsabilità, un banco di prova anche per lei Presidente Musumeci. Tuttavia, nonostante gli sforzi importanti del suo operato, allo stesso tempo sia io che i milioni di siciliani, non comprendiamo come sia possibile che dallo Stretto di Messina ancora oggi, continuano a sbarcare in Sicilia persone provenienti anche dall’estero – come dal Belgio. Alla Regione spetta prendere decisioni importanti, spetta governare con i poteri che possiede, senza alcuna discussione. Vogliamo che lei prenda tutte le misure necessarie per un controllo serio sullo Stretto e senza nessuna eccezione, altrimenti sarà una polveriera. La Regione dimostri ora la sua forza, lo dobbiamo ai siciliani e alla loro salute”. Così dichiara Alessandro Magistro, Presidente dell’Assemblea delle Consulte Siciliane, che rivolgendosi al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, chiede una netta posizione su ciò che sta accadendo sullo Stretto di Messina, crocevia di sbarchi privi di controllo.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*