Coronavirus, stampa siciliana, Milazzo (FI- PPE): “Sia messa in sicurezza, senza corretta informazione non c’è democrazia”

Bruxelles, 01/04/2020: “Il grido d’allarme dei comitati di redazione dei tre quotidiani siciliani è fondato. Il momento terribile che stiamo vivendo  penalizza i giornali e dunque bisogna immediatamente fare qualcosa per mettere in sicurezza chi si occupa in maniera professionale di informazione e garantisce in questi momenti drammatici per il Paese notizie certe, verificate e attendibili”. Lo afferma Giuseppe Milazzo, europarlamentare di Forza Italia, commentanto la nota congiunta delle rappresentanze sindacali dei tre giornali siciliani.
“Senza informazione corretta – continua l’Esponente del PPE – viene meno la consapevolezza dei cittadini, la stessa sostanza di cui si nutre la democrazia: la trasparenza. È vero che spesso la democrazia muore, laddove ci sono le tenebre e cioè dove mancano le fonti di informazioni autorevoli”.
“Per questo – conclude Milazzo – le Istituzioni regionali e nazionali debbono muoversi velocemente per fornire un sostegno anche a questo segmento produttivo, che somma alle difficoltà del momento anche una crisi strutturale che dura da anni”.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*