Covid-19 Secondo cane positivo

caniHong Kong  – Il governo esorta i proprietari di animali a non abbandonarli, dopo che un pastore tedesco di proprietà di una persona che aveva contratto il Covid-19, è risultato positivo al virus.

A confermare il contagio, il Dipartimento Agricoltura, Pesca e Conservazione (AFCD) che continuerà a monitorare i due cani attualmente positivi e a condurre test ripetuti sugli animali.

Nessuno dei due cani ha mostrato segni di malattia e al momento non ci sono prove che gli animali domestici si possano ammalare o essere vettori del virus e trasmetterlo all’uomo.

Le autorità hanno ricordato ai proprietari di animali domestici di utilizzare buone pratiche igieniche, esortandoli ad evitare di baciarli o ad abbandonarli.

Un primo caso – precedente ai due cani oggi posti in quarantena – si era verificato nelle scorse settimane, quando un pomeranian era risultato positivo. L’animale – messo in quarantena sotto tutela da parte delle autorità – era morto due giorni dopo che era stato  dichiarato privo di virus e restituito al suo proprietario.

Le cause della morte, secondo alcuni esperti sarebbero da ricercare nello stress della messa in quarantena e della separazione dal suo proprietario.

Il mancato consenso di questi a effettuare un’autopsia sull’animale, non ha permesso di determinare con certezza  la causa della morte.

Gian J. Morici

 

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*