Sudisti Italiani: “Caro Rotondi, bisogna fondare immediatamente il PPI per diventare una forza di Governo”

Il Partito del Popolo sarà  l’unica forza politica democratica in grado di fronteggiare i partiti sovranisti e governare il Paese 

gianfranco rotondi“Esortiamo Gianfranco Rotondi e Lorenzo Cesa a dare il via alla costituzione del Partito del Popolare Italiano, ossia alla costituzione del Centro Democratico”  – affermano i Sudisti, i quali dichiarano, altresì: “E’ giunta l’ora di entrare in scena, non possiamo procrastinare ancora la data di ingresso ufficiale nel contesto politico italiano. Il Popolo Italiano è stanco di tanta instabilità, stanco della Lega di Salvini, stanco delle sardine e stanco dei partiti sedicenti di sinistra.  Gli italiani vogliono che viva una politica seria, che ponga al centro le esigenze reali e sofferte  dei cittadini.  Non si può più rimandare la necessità di restituire la normalità di una vita serena, raggiungibile solo attraverso il lavoro per tutti, attraverso la solidarietà che si connoti come solidarietà attiva e non passiva, tale in quanto vede partecipi tutti i cittadini.

E’giunta l’ora di mettere in carreggiata il Sud Italia, fermo ed indolente. Siamo certi che molti politici busseranno alla porta del PPI perché comprenderanno che finora,  da circa più di venti anni, molti  hanno giocato a ‘fare politica’, quasi fosse un hobby e non amministrazione dei territori in modo democratico e costruttivo , finalizzata al raggiungimento del benessere e  dello sviluppo per tutti.

Si dice che Giuseppe Conte guardi con attenzione al  nostro progetto politico e non si esclude che voglia aderirvi, cosi come vogliono fare molti esponenti di Forza Italia, stanchi di essere alleati di Salvini e Meloni e molti esponenti del PD, stanchi di una politica di sinistra inefficace.

Dal confronto con Gianfranco Rotondi è scaturita la necessità di accogliere le istanze di un risveglio dei territori del Sud Italia,  il cui caldo anelito diventa forza dirompente per dar vita ad un’azione politica davvero efficace.

Al centro poniamo le necessità del popolo italiano, non più diviso da linee di demarcazione e confini pretestuosi . Entreremo  in scena in nome dell’affermazione della democrazia per dirigerci oltre i freni dispotici di stampo  totalitaristico.

Il nostro slogan è Donne e Uomini al Centro!”

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*