Sicilia – Seus, pagati straordinari arretrati. Csa-Cisal: “Tre milioni ai dipendenti”

Palermo, 15 gennaio 2020 – “Il pagamento degli straordinari degli ultimi otto anni consente di dare finalmente risposte ai 1.900 dipendenti della Seus, recuperando un grave ritardo che ha danneggiato i dipendenti. Non possiamo che apprezzare l’attività del presidente Davide Croce, del Cda e dell’assessore alla Salute Ruggero Razza che ha permesso di superare tutte le difficoltà erogando oltre tre milioni di euro”. Lo dicono Giuseppe Badagliacca e Claudio Dolce del Csa-Cisal, commentando il pagamento degli straordinari 2010-2017, con una media di 888 euro a lavoratore.

“Questo risultato conferma l’importanza di corrette relazioni tra parti sociali e datoriali – continua il sindacato – ma adesso puntiamo al rinnovo del contratto integrativo e al miglioramento del welfare aziendale”.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*