Le cose buone devono essere interiorizzate e diventare proprie

imgLE TREDICI PSICODINAMICHE INDISPENSABILI PER CRESCERE

Le psicodinamiche essenziali per esistere ed evolversi hanno bisogno di una ripetizione finchè verranno totalmente interiorizzate. Uno dei mezzi è quello del detto latino “gupta cava lapidem” (la goccia scava la roccia).
Alcune sono apparentemente difficili da interiorizzare, ma insistendo e resistendo si ottengono sempre i risultati con certezza matematica.

1) Lavorare per essere felici noi e i nostri cari
2) Il fioretto ed il sacrificio, se non producono benefici, sono negativi
3) La coppia rende anche felici e più forti verso l’ambiente
4) Fare polemica e litigare non serve a niente
5) Attenzione al proprio schema corporeo che deve essere sempre piacevole, bello, giovane, agile
6) Somatizzazione delle emozioni positive e sdrammatizzazione di quelle negative.
7) Visualizzazione ed attivazione del DNA adattivo (es: padrone simile al cane)
8) Viversi l’onnipotenza tramite la costruzione illusoria (dopo pensata esistente)
9) Abituarsi ad aprire tutte le mattine “il cantiere delle idee nuove”
10) Amplificazione dell’immagine allucinatoria al fine di ancorare il desiderio alle condizioni poste dalla realtà
11) Lo stato di eccitazione prolungato fa svanire il piacere, invece una discontinuità moderata crea un movimento di ricerca
12) Quando non si hanno gratificazioni affettive occorre ricorrere all’approdo allucinatorio del desiderio (tra gli esempi le molte cose da fare nel caso di grande vincita)
13) Infrangere senza pietà le catene e le prigioni create dall’ambiente e da noi stessi per un agito di libertà assoluta.

Francesco Pesce

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*