Lo chef Paolo Fugali guest star della “Festa della Mandorla e del Nero d’Avola

69495834_704827476661537_5253508978905710592_nAnche quest’anno l’amministrazione Comunale di Avola, (Sr), attraverso il Sindaco dott. Luca Cannata e l’Assessore Antonio Orlando, mette in calendario la Festa della Mandorla e del Nero d’Avola, una “Due giorni alla scoperta della nostra terra…” durante i quali verranno esaltati i sapori della tradizione Avolese.
Merita un ringraziamento a parte anche l’Assessore allo Sport Luciano Bellomo, che si è adoperato per la riuscita della Festa.

L’evento intende contribuire attivamente a promuovere le vere ricchezze del territorio (i prodotti eno-gastronomici e le specialità culinarie), creando delle potenti sinergie tra società, impresa e mondo della cultura e coinvolgendo la cittadinanza, le istituzioni ed i media regionali e nazionali.

Durante la Festa si alterneranno grandi nomi della cucina tradizionale e chef stellati: una sintesi delle eccellenze della cultura, della politica, dell’informazione e della divulgazione eno-gastronomica della città.

Facile intuire che si tratti quindi di un appuntamento che va oltre il cibo e il mangiare e che mira a diventare un momento rappresentativo per tutta la comunità avolese, intesa come insieme di tradizioni e sinergie particolarissime, da sempre.

Gli eventi in programma
Presentazione e degustazione a cura di Massimo Dell’Albani ” Veni A Tastari”.
Giorno 24 lo spettacolo della cucina vedrà protagonisti i giovani dell’istituto Alberghiero Ettore Majorana guidati dai prof Monterosso, Baccio e Caroprese.
Oltre alla degustazione dei prodotti tipici in ogni loro declinazione, si potranno assaporare gli squisiti vini della Strada del Vino della Valle di Noto.

Una presenza di tutto riguardo: lo chef Paolo Fugali
Il 25 Agosto saranno ospiti della kermesse gli chef: Luciano Coletta, Simone Balbo, Paolo Piccione ed altri illustri esponenti dell’arte culinaria sicula, tra cui spicca il nome del “Very important chef” Paolo Fugali, direttore di produzione della storica Pasticceria D’Angelo a via della Croce (Roma), formatore dei tirocinanti della prestigiosa Italianchefacademy di Roma, nonché curatore di una rubrica di cucina presso il giornale online inliberta.it
Grande valorizzazione della cucina avolese in Italia e nel mondo, lo chef Paolo Fugali ha ottenuto numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Mercurio d’oro ed Premio Qualità Italia.

La mandorla ed il vino: stelle indiscusse
Le vere protagoniste delle serate, che avranno luogo presso il Centro Culturale Giovanile “Falcone e Borsellino”, saranno la mandorla ed in nero d’Avola, autentici simboli della Sicilia nel Mondo.

Per l’occasione resterà aperto il Museo della Mandorla e delle tradizioni agricole avolesi, nato per iniziativa del Consorzio di tutela della Mandorla di Avola, col Comune e Pro Loco, al fine raccontare la storia di queste perle enogastronomiche della tradizione agricola avolese.

Quale miglior modo per offrire un contributo di professionalità al settore turistico e un sostegno alle produzioni agroalimentari di qualità?

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*