MEDICI LEGALI NEL TRIVENETO: PRESENTAZIONE DEL DOCUMENTO SMLT SUL DANNO DIFFERENZIALE E NUOVE DISCUSSIONI SULLA RIVALSA INAIL

Il 24 maggio a Zelarino (Ve) il convegno patrocinato da SIMLA

 

Milano, 22 maggio 2019 – Si accende nuovamente il dibattito sul calcolo del danno differenziale e i meccanismi di rivalsa INAIL introdotti dall’ultima legge di Bilancio. A discuterne saranno i medici legali del triveneto e i dirigenti dello stesso Istituto. L’incontro si terrà il prossimo venerdì 24 maggio presso il Centro Pastorale Urbani di Zelarino-Venezia(via Visinoni 4/c). Parteciperanno all’evento numerosi rappresentanti del mondo medico-legale e giuridico delle Tre Venezie.

Il convegno dal titolo “Il danno differenziale nell’interpretazione medico-legale e giuridica” si dividerà in diverse sessioni, dalle 9 alle 18. Ad aprire il ciclo di incontri sarà il Dott. Enrico Pedoja (Presidente della SMLT e del Sindacato SISMLA) che presenterà il documento SMLT sul danno differenziale e del baréme medico-legale del danno non patrimoniale di lieve entità.

Il momento chiave del confronto sarà invece la sessione “il danno differenziale in medicina legale INAIL”, dalle 11:45 alle 13, in cui saranno presenti il Dr. Patrizio Rossi e il Dr. Bruno Samà medici legali e dirigenti INAIL, che spiegheranno dal punto di vista dell’istituto di previdenza sociale come siano state percepite le modifiche apportate dalla legge di stabilità 2019 ai meccanismi di rivalsa e nel calcolo del danno differenziale.

Il tema sarà infine analizzato da diversi esperti: medici legali; gli avvocati veneti Simone Zancani e Andrea Cesare, dal punto di vista odontoiatrico e psichiatrico-forense, nonché nell’ambito della responsabilità medica.

Il convegno è promosso dalla Società Medico Legale del Triveneto (SMLT) con il patrocinio di SIMLA.

La partecipazione da parte di medici e avvocati darà diritto rispettivamente a 4 e 6 crediti formativi.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*