Giornata dedicata al ricordo della strage di Capaci

240px-StragecapaciIl prossimo 23 maggio, la Scuola di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Roma – Lido di Ostia dedicherà una giornata al ricordo della strage di Capaci (PA), in cui persero la vita il Dr. Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta della Polizia di Stato, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, di cui ricorre il ventisettesimo anniversario, seguita poi dalla strage di via D’Amelio del 19 luglio 1992, ove morirono il Dr. Paolo Borsellino e cinque agenti di scorta della Polizia di Stato, Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina.

Nell’occasione, verrà presentato il volume “Le misure di prevenzione patrimoniale di cui alla normativa antimafia”, predisposto dagli Ufficiali frequentatori del 46° Corso Superiore di Polizia Economico-Finanziaria – corso biennale riservato ad Ufficiali del Corpo, vincitori di un concorso interno estremamente selettivo e destinati ad assumere comandi ed incarichi di grande responsabilità nella Guardia di Finanza – sotto la guida del Consigliere Antonio Laudati, Sostituto Procuratore presso la Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo, docente presso la Scuola, che ne commenterà i contenuti.

All’evento presenzieranno, altresì, il Gen. C.A. Carlo Ricozzi, Ispettore per gli Istituti di Istruzione della Guardia di Finanza, il Gen. D. Stefano Screpanti, Comandante della Scuola di Polizia Economico-Finanziaria, la Prof.ssa Giuliana Di Pillo, Presidente del Municipio Roma X, l’Onorevole Enrico Stefàno, Vice Presidente Vicario dell’Assemblea Capitolina e Presidente della Commissione di Roma Capitale Mobilità, nonché il Prof. Antonello Madeo, Professore Straordinario di Diritto e Procedura Penale presso l’Università degli Studi della Tuscia, e il Gen. B. Alessandro Barbera, Comandante del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata della Guardia di Finanza.

Nell’Aula Magna dell’Istituto saranno presenti, oltre a rappresentanze delle principali Università romane e degli Ordini professionali, circa duecento studenti delle scuole secondarie di secondo grado di Lido di Ostia, in particolare, l’Istituto Tecnico Industriale Statale “Michael Faraday”, l’Istituto Statale d’Istruzione Superiore “Carlo Urbani”, il Liceo Scientifico Statale “A. Labriola”, il Liceo Ginnasio Statale “Anco Marzio” e l’Istituto Tecnico Commerciale e Geometri “Toscanelli”, nonché dell’Istituto Tecnico Economico Statale “Paolo Savi” di Viterbo.

Oltre a celebrare il ricordo del sacrificio dei due magistrati e dei componenti le loro scorte, soprattutto per tenerne viva la memoria nelle giovani generazioni, l’iniziativa vuole costituire tangibile testimonianza dell’impegno della Scuola di Polizia Economico-Finanziaria e, più in generale, di tutta la Guardia di Finanza, nell’approfondimento tecnico-giuridico e nella convinta applicazione operativa di misure di straordinaria efficacia nella lotta alla mafia, fortemente sostenute dai giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*