Blutec. Sciopero di un’ora dei lavoratori Ugl metalmeccanici per solidarietà

La segreteria regionale della Ugl metalmeccanici, con la segreteria provinciale di Palermo e la Rsu di stabilimento, dopo l’ennesima pagina triste per il rilancio dell’industria automobilistica siciliana, dove le speranze di rivedere riaperti i battenti del sito ex Fiat di Termini Imerese si sono frantumate con l’arresto ai domiciliari dell’intero management di Blutec, ha deciso di proclamare lo sciopero di 1 ora di tutta la categoria dei metalmeccanici della provincia di Palermo.
In Sicilia sarebbe ora di puntare finalmente su una seria politica industriale di espansione, con finanziamenti certi alle imprese che investono in innovazione e occupazione.I vertici della Blutec hanno gravissime colpe e responsabilità, avendo distratto fondi ottenuti invece esclusivamente per il rilancio dello stabilimento, ma utilizzati irresponsabilmente per altri scopi.
Per questo motivo oggi, 15 marzo, in solidarietà con i lavoratori dello stabilimento Blutec di Termini Imerese, la Ugl metalmeccanici Sicilia sta dando, insieme a tutte le altre organizzazioni sindacali di categoria, una risposta forte con un’ora di sciopero per ogni fine turno contro questo amarissimo disastro industriale.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*