Venezia – Individuato rapinatore seriale

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Venezia hanno notificato in carcere un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un 50enne, detenuto per altra causa, per tre rapine a mano armata commesse ai danni di altrettanti supermercati del centro storico veneziano.

I militari sono riusciti a far luce su tre rapine commesse da tre individui travisati in cui venne utilizzata una pistola. Il primo dei tre episodi risale al 18 febbraio 2017 alla “Crai” di Campo San Tomà, con un bottino di 2.100 euro; in quell’occasione la cassiera era stata costretta a stendersi sul bancone mentre il rapinatore le premeva sulla nuca la pistola con colpo in canna.

Il 27 dicembre dello stesso anno una rapina con le stesse modalità era stata compiuta alla “Coop” di Santa Croce. fruttando 3.700 euro. Infine il 7 gennaio 2018, simile rapina alla “Coop” di San Polo, con un bottino di 400 euro.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*