Castelvetrano: arrestato Tommaso Geraci, fratello del pentito di mafia

Riciclaggio di soldi e oro
In manette due gioiellieri di Castelvetrano

Indagate altre 13 persone. Tra le accuse, anche evasione fiscale.

arrestiArrestato Tommaso Geraci, fratello del pentito “Ciccio” Geraci amico di Matteo Messina Denaro e che si è accusato, negli anni 90, di diversi reati . Pentito  che con le sue rivelazioni, fece trovare il tesoro di Totò Riina a Castelvetrano

Due gioiellieri di Castelvetrano sono stati arrestati per riciclaggio e impiego di denaro, beni e utilità di provenienza illecita. Si tratta di Tommaso Geraci, di 65 anni, gioielliere, e del figlio Antonio, di 37 anni, anch’egli gioielliere, che si trovano ora ai domiciliari.Tra le accuse, c’è pure quella di ever emesso false fatturazioni per evadere le imposte. I finanzieri, infatti, hanno sequestrato anche 1,7 milioni di euro di beni.I due sono imprenditori attivi  anche nel mercato del “compro oro”

Le indagini di carabinieri e finanzieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Marsala, hanno permesso di fare luce sull’esistenza di una diffusa attività di riciclaggio e sul reimpiego di notevoli quantità di oro di provenienza illecita. Sono contestualmente indagate altre 13 persone.

Fonte : ANSA

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*