Rapinatori armati di mazze di ferro arrestati dai Carabinieri

Con una grossa mazza di ferro in pugno, sono entrati in una pizzeria e, dopo aver minacciato il titolare, si sono fatti consegnare alcune bevande alcoliche e sono fuggiti.
Dopo un breve inseguimento, i due rapinatori, cittadini romani di 29 e 31 anni, entrambi con precedenti, sono stati arrestati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante.
Ieri sera, i malviventi sono entrati nel locale, in via Diego Angeli, armati di un bastone in ferro di grosse dimensioni, che hanno brandito minacciosamente nei confronti del proprietario, 46enne romano, costretto a consegnare quanto richiesto, birre e alcolici custoditi nel banco frigo.
Quando i due si sono allontanati a bordo di un’autovettura, la vittima ha allertato i Carabinieri che sono immediatamente intervenuti ed hanno intercettato l’auto con i fuggitivi, bloccata poco distante dalla pizzeria.
Durante la fuga, i complici hanno lanciato dall’auto in corsa il bastone utilizzato, ma i Carabinieri se ne sono accorti e lo hanno recuperato e sequestrato.
Recuperata anche la refurtiva, riconsegnata al proprietario.
Gli arrestati sono stati portati e trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*