SIMLA è società scientifica, l’ambìto riconoscimento dal Ministero della Salute

Lo scorso 6 novembre SIMLA Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni è stata ufficialmente riconosciuta come Società Scientifica dal Ministero della Salute, che contestualmente ha pubblicato l’elenco delle altre società scientifiche e delle associazioni tecnico scientifiche delle professioni sanitarie: un grande traguardo raggiunto e riconosciuto ufficialmente.

Ciò comporta che SIMLA potrà operare nella produzione di linee guida e buone pratiche cliniche da inserire nel sito del Sistema Nazionale Linee Guida. Con l’aiuto di tutti i medici legali italiani SIMLA sarà chiamata a delineare prassi, comportamenti, regole professionali che codifichino e armonizzino sul territorio italiano le numerose attività in cui le bio-scienze medico-legali vanno a dispiegarsi.

L’istituzione di tale elenco era prevista dalla Legge Gelli-Bianco, che affida alle società elencate il compito di definire le linee guida comportamentali dei professionisti della sanità, allo scopo di tutelare sia i professionisti, sia, soprattutto, la salute dei pazienti. E’ chiaro comunque a tutti, stante i dispositivi di Legge introdotti, che le linee guida saranno il nodo critico sul quale verrà valutato il comportamento dei sanitari nell’ambito dei casi di responsabilità professionale. E’ altrettanto noto che gli specialisti in medicina legale, anche qui per disposizione di legge, saranno chiamati a svolgere il fondamentale ruolo di periti e consulenti del Giudice, unitamente ai sanitari della specialità coinvolta, in tutti casi di contenzioso giudiziario, senza dimenticare tutta la loro attività stragiudiziale di consulenza a medici, pazienti, imprese assicurative e strutture sanitarie pubbliche e private. Per questo SIMLA, necessariamente, non potrà che porsi come punto di riferimento anche mettendosi a disposizione delle altre società scientifiche impegnate nella redazione delle linee guida.

Giunto il riconoscimento ufficiale da parte del Ministero della Salute, SIMLA auspica di rappresentare il riferimento autorevole, naturale, terzo e legittimato in ambito medico-legale per offrire l’esperienza dei suoi Soci nella redazione delle linee guida che esprimeranno le altre Società Scientifiche, con le quali si augura di collaborare attivamente per ragionare insieme condividendo idealità, scopi e progetti nell’interesse dei pazienti, dei medici e delle strutture sanitarie del Paese ”. Così afferma il Prof. Riccardo Zoja, Presidente di SIMLA.

SIMLA da sempre si propone di promuovere e tutelare la cultura medico-legale a livello scientifico, legislativo, sociosanitario e professionale e di difenderne i principi etici e deontologici.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*