Denunciate due persone trovate in possesso di vaso etrusco

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno denunciato in stato di libertà un 59enne, originario di Civitavecchia con precedenti, e un 68enne, originario di Norcia, entrambi residenti a Roma, con l’accusa di ricettazione.

I Carabinieri hanno fermato i due mentre percorrevano, a bordo di un’auto, via Sarsina, zona Vitinia.

Durante l’ispezione, i Carabinieri hanno trovato, nascosto tra i sedili del veicolo, un bucchero (vaso) di età etrusca, risalente a circa 2.400 anni fa e di valore inestimabile, illecitamente detenuto.
Sul vaso, sottoposto a sequestro, saranno eseguiti accertamenti per risalire all’esatta provenienza.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*