Arrestato martedì scorso finisce nuovamente in manette

Uno spacciatore da record, non tanto per il numero di clienti quanto per l’abilità a finire in manette. Così uno dei due gambiani arrestati martedì sera dal NORM della Compagnia di Ragusa, dopo aver “soggiornato” per tre notti presso la Casa Circondariale ed essere stato liberato nella giornata di ieri, ha ben pensato di riprendere la sua attività.

Per non perdere i clienti è ritornato ovviamente al solito posto, il noto balconcino di Via degli Scalini, dove, ad aspettarlo, non c’erano solo i suoi habituèes ma anche i carabinieri. Ai militari appostati è bastato avere un po’ di pazienza ed aspettare il momento giusto. Così quando un trentenne ragusano si è avvicinato allo spacciatore ed i militari hanno assistito allo scambio sono subito intervenuti.

In manette nuovamente il gambiano, che si è di nuovo disfatto di un’involucro gettandolo dalla scarpata e segnalato alla Prefettura l’acquirente. Sotto la panchina dove stazionava lo spacciatore i militari hanno trovato una modica quantità di hashish che è stata sottoposta a sequestro a carico dell’arrestato, insieme ai 10 euro, unico guadagno della serata. Così, in men che non si dica, il gambiano è ritornato al suo posto letto presso la Casa Circondariale di Ragusa.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*