Franco Gabrielli ha tradito le aspettative

Filippo Bertolami

Filippo Bertolami

“Franco Gabrielli ha tradito le aspettative di chi ha creduto nelle sue dichiarazioni che preannunciavano cambiamenti epocali: forse abbiamo un Capo della Polizia che non crede in quello che dice oppure è imbrigliato da ‘mafia-Viminale/Palazzo del male’?”

A scriverlo sulla propria pagina Facebook, Filippo Bertolami, Segretario Nazionale del Sindacato Polizia Nuova Forza Democratica nonché Vice Questore della Polizia di Stato.

“Sembra infatti che il sistema sia tuttora governato da un sottobosco di disonesti – scrive Bertolami – che hanno trasformato in “business”, in particolare, il fenomeno migratorio e le forniture tecnico-logistiche tanto costose quanto inadeguate; utilizzando metodi ‘mafiosi/violenti’ per far tacere ogni voce scomoda e nascondere il reale stato di (in)sicurezza/(il)legalità che invece sta martoriando il Paese.

Tre esempi per tutti: mancata cattura di Igor dopo mesi di costose ricerche, reiterati stupri anche in pieno centro di Roma nonostante la tanto costosa quanto inefficace videosorveglianza e ripresa degli sbarchi favoriti da organizzazioni criminali che hanno ben capito come spillarci altri miliardi…

Purtroppo proprio Gabrielli risulta aver messo anche il nulla-osta alla nomina di Luca Odeivaine per il CARA di Mineo (http://www.ilfattoquotidiano.it/…/castiglione-tira…/1812667/) e pur essendo stato ai vertici della ‘superintelligence’ UCIGOS e AISI non si è nemmeno accorto (!?) che stava favorendo un pregiudicato che ha cambiato cognome per poter assurgere indisturbato sino al cuore del Viminale – dopo essere stato vice capo di gabinetto di Veltroni e capo della polizia provinciale di Zingaretti – e che contemporaneamente frequentava veri e propri criminali/corruttori…

Ma la fiaccola sembra ardente – conclude Bertolami -, visto che l’articolo del Fatto Quotidiano sulla mia ingiustificabile sospensione disciplinare dal servizio per 11 mesi, in poche ore ha raggiunto oltre 10.500 condivisioni su FB e centinaia di commenti che rafforzano ancor più la mia determinazione.”

(https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1898849493767035&id=100009260073536)

http://www.lavalledeitempli.net/2017/08/01/mafia-viminale-ora-qualcuno-indagasse-fondo/

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*