Arte, al via il Premio Internazionale d’Arte PitturiAmo

firenze-1-1024x662PitturiAmo, il network dei pittori contemporanei, grazie alla collaborazione con l’Associazione Effetto Arte Editore, organizza la 1° edizione del “Premio Internazionale d’Arte PitturiAmo  – Dal virtuale al reale, la conclamazione del Tuo talento”.

Le splendide sale dello storico Palazzo Ximènes-Panciatichi di Firenze ospiteranno il Premio dal 19 al 21 Gennaio 2018.

Il Premio Internazionale d’Arte PitturiAmo vedrà una prima fase di selezione in base al Ranking di PitturiAmo, alla quale potranno accedere gratuitamente tutti i pittori iscritti al sito internet www.pitturiAmo.com, il portale dei pittori contemporanei.

Questa prima fase mira a valutare le capacità di auto-promozione degli artisti iscritti a PitturiAmo.

A tutti i pittori che supereranno questa selezione andrà l’Attestato di Partecipazione, n° 10 cataloghi personalizzati e la possibilità di videoesporre una loro opera durante le giornate dedicate al Premio Internazionale d’Arte PitturiAmo.

La seconda selezione avverrà per mano del Comitato Critico di PitturiAmo ed Effetto Arte, che selezionerà gli artisti in base alle loro capacità tecniche e artistiche.

Tutti i pittori che supereranno questa fase potranno esporre dal vivo all’interno del Palazzo Ximènes-Panciatichi, nel centro storico di Firenze, dal 19 al 21 Gennaio 2018.

Tra tutti i pittori che esporranno Paolo Levi decreterà i 10 vincitori. Al primo classificato andrà un premio in denaro di € 3.000,00. Gli altri artisti classificati potranno esporre dal vivo durante la Biennale delle Nazioni che si terrà a Venezia dal 15 al 20 Marzo 2018.

Il Premio Internazionale d’Arte PitturiAmo ha lo scopo di concretizzare la realtà artistica dei pittori iscritti a PitturiAmo, permettendogli di superare le barriere informatiche ed arrivare a un pubblico reale, facendosi così apprezzare dal vivo.

Per aderire è necessario prendere visione del Regolamento del Premio d’Arte PitturiAmo  e compilare il modulo di partecipazione al Premio, entro e non oltre il 15 Ottobre 2017.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*