ISERNIA: RUBANO GIOIELLI IN ABITAZIONE, ARRESTATI BADANTE E SUO FIGLIO

carabinieriA Venafro i carabinieri della locale stazione hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Isernia, per il reato di furto aggravato, una 50enne di Fontegreca, in provincia di Caserta, e suo figlio 20enne. Secondo quanto accertato dai militari, la donna, badante presso una famiglia del luogo, con la complicità del figlio in più occasioni aveva sottratto dall’abitazione dove lavorava numerosi monili in oro, per un valore di svariate migliaia di euro. Il passo falso che ha consentito ai carabinieri di incastrare la coppia è stato il fatto che i due hanno venduto presso un ‘compro oro’ i gioielli rubati, che sono poi stati riconosciuti dai proprietari. (Laf/AdnKronos)

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*