I magistrati: la guerra è cosa nostra

obamaLa procura di Roma ha aperto un’inchiesta sull’uccisione a Parigi della nostra Connazionale, Valeria Solesin, e sul ferimento di altri cittadini italiani il 13 novembre.

EVVIVA! E’ questo il contributo che la Francia si aspettava da noi contro gli assassinii dell’ISIS.

E’, in particolare la forma di concorso auspicato da Gentiloni: un contributo alla direzione della lotta. Hollande si sarà inteso sollevato.

Potrà accadere che, applicando al caso le leggi antimafia siano sequestrati importanti beni di “indiziati di essere assassini jihadisti”. Sotto a chi tocca per l’amministrazione di esercizi commerciali in Francia.

Attenzione, però. Se l’importante indagine capitasse nelle mani di qualche magistrato di tipo non impossibile ad ipotizzarsi, ne potrebbe venir fuori una “pista investigativa” che porta alla C.I.A. Presidente Obama faccia attenzione nel caso dovesse venire in Italia. Meglio essere prudenti!!!

Mauro Mellini

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*