Lorenzin a Radio24 – Dai vaccini al partito Ncd

lorenzinIl Ministro Lorenzin “Nessuna correlazione tra epilessia e vaccinazioni”

Il Ministro Lorenzin, ospite a MIX24 su RADIO 24: “L’unica verità assoluta in medicina è quella dell’evidenza scientifica e finché c’è l’evidenza quella è la verità, non possiamo considerare le sentenze, perché un’ordinanza del TAR non può fare scienza. La scienza la fanno i cluster mondiali, la fanno centinaia di studi scientifici fatti su milioni di persone. La scienza mondiale dopo decenni di studi: “Non c’è nessuna correlazione tra autismo ed epilessia e le vaccinazioni”.  “Oggi il pediatra deve valutare la situazione del bambino prima di sottoporlo a vaccinazioni, quindi già c’è questa cosa (dei test preventivi, ndr) ed è estremamente importante – prosegue il ministro Lorenzin a Radio 24 – perché non tutti i bambini possono farle. Per questo è importante che tutti vengano vaccinati. Questo è un passaggio principale: la bambina che è morta di pertosse è morta perché la popolazione intorno non era vaccinata. O quando capita che un bambino non può fare una vaccinazione perché ha delle patologie, quel bambino viene salvato se tutti i bambini intorno a lui sono vaccinati. Questo è l’effetto gregge, si chiama così”.

Perché molti sconsigliano di vaccinare i bambini?” Domanda Minoli al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin  che risponde: “Innanzitutto per ignoranza”.  Ma alla fine i bambini non vaccinati possono o non possono iscriversi a scuola? “Ma certo che possono iscriversi a scuola, nessuno ha messo in dubbio questo. C’è un grosso dibattito che è venuto dalle associazioni dei genitori che hanno sollevato questo problema e che oggi lo stanno discutendo in Conferenza. Ma qualora si dovesse decidere una cosa del genere bisogna passare per il Parlamento. In realtà il problema molto serio è che i bambini non vaccinati mettono a rischio gli altri”. “I genitori hanno il diritto di scegliere sempre, quello che noi ci auguriamo è che lo facciano in modo corretto”.

E sul Partito della Nazione di Renzi

Lei crede o no al partito della nazione di Renzi?” Domanda Giovanni Minoli al Ministro della Salute Beatrice Lorenzin. “Il tema è che mi sembra che non sia sul tavolo” risponde la Lorenzin.

Il suo partito, il Nuovo centro destra, mi sembra in gran subbuglio. La spaventa questa cosa?” Insiste Minoli e il Ministro risponde:  “Siamo in subbuglio da quando siamo nati. È un travaglio continuo”.

Il suo leader è Renzi o Alfano?” Chiede ancora Minoli al Ministro della Salute che risponde: “Renzi è il mio premier, Alfano è il capo del mio partito. Sono una donna fortunata”.

 

 

 

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*