Abolizione finanziamento editoria, Moscatt (Pd): “Mi premeva salvaguardare le tv locali”

moscatt“Alla Camera dei deputati é stata respinta la proposta di legge sull’abolizione del finanziamento pubblico all’editoria. O meglio, un emendamento interamente soppressivo del primo articolo del ddl, quello, appunto, sullo stop al finanziamento”.

A parlare é il deputato nazionale del Partito democratico Antonino Moscatt che già in commissione si era espresso negativamente sul taglio totale proposto dal M5s.

“Respingere la proposta é quello che auspicavo, non pensavo ai grandi colossi editoriali, mi premeva salvaguardare piuttosto le piccole cooperative ‘homemade’ di giornalisti e le tv locali recentemente penalizzati sotto tanti aspetti. Per fortuna la proposta di legge  – continua il parlamentare – non è stata approvata, ed i quotidiani e quanto utile a garantire la pluralità d’informazione, possono evitare quel pericolo di chiusura che avrebbe creato anche un disagio sociale alle famiglie dei propri  dipendenti. Sicuramente la materia in questione va migliorata riformandola, ma intanto, sicuramente, non si è ucciso un settore già fortemente – conclude Antonino Moscatt – in crisi”.

Condividi sui social

One Response to Abolizione finanziamento editoria, Moscatt (Pd): “Mi premeva salvaguardare le tv locali”

  1. Pingback: Abolizione finanziamento editoria, Moscatt (Pd): "Mi premeva salvaguardare le tv locali" - #adessonews Italia notizie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*