Urina su un piatto di nachos. Licenziato un dipendente Taco Bell

Cameron Jankowsk, così si chiama il dipendente licenziato, aveva caricato su Twitter una fotografia abbastanza inquietante, con accanto la didascalia ‘Indovina dove lavoro’, sfidando gli utenti ad individuarlo.

A chi ha scritto che sarebbe stato licenziato, ha risposto che “non ci sono leggi che indicano dove si può urinare o meno”, sostenendo successivamente che la fotografia era uno scherzo e che il piatto non era stato servito ai clienti del locale.

Ma il gruppo di Anonymous, sollecitato da 140.000 utenti che non hanno gradito il presunto scherzo, ha creato un video con una serie di fotografie che il protagonista aveva messo in rete.

Il portavoce di Taco Bell ha dichiarato che non appena appreso della situazione, hanno immediatamente indagato e trovato che la foto era solo uno scherzo di cattivo gusto e che il cibo non è mai stato servito ai clienti. Nonostante ciò, oltre ad assicurare che il dipendente sarà licenziato, l’azienda avvierà nei suoi confronti un’azione legale.

A darne notizia, il Daily Mail.

Condividi sui social