Successo a Realmonte per il gran galà finale de “la settimana russa in Sicilia

Grande successo di pubblico e di consensi per il gran galà finale della Settimana Russa in Sicilia, la kermesse folklorica e culturale organizzata da Christian Vassallo insieme a Irina Kuleva che ha curato la direzione artistica di tutti gli eventi in programma. Nello splendido scenario del Teatro Costabianca di Capo Rossello si sono esibiti tutti i 250 artisti provenienti dalla città di Perm e che per 7 giorni si sono fatti apprezzare in diverse località della Provincia.

 

Lo spettacolo, magistralmente condotto da Gabriella Omodei, ha allietato per oltre due ore i numerosi intervenuti, tra canzoni, balli, sfilate di moda e costumi tradizionali. Nel corso della serata, sono stati assegnati i premi ad alcuni artisti che si sono distinti nelle loro discipline. A consegnare le targhe premio, tra gli altri, il sindaco di Realmonte Piero Puccio, e quello di Ioppolo Giancaxio, Salvatore Lo Dico. E sarà proprio Ioppolo Giancaxio ad ospitare questa sera, lunedì 9 luglio, la serata conclusiva del festival.

 

Soddisfatto per i risultati ottenuti da questo primo esperimento il “patrone” del Festival Christian Vassallo: “Portare ad Agrigento, e provincia, oltre 250 artisti è stata una scommessa difficile, ma che alla fine siamo riusciti a vincere. Abbiamo anche dimostrato come è possibile fare turismo, e quindi far girare l’economia, lavorando sugli scambi culturali, con paesi lontanissimi dal nostro e non solo dal punto di vista geografico.

Rivolgo un sentito ringraziamento a tutto lo staff di questa prima edizione de La settimana russa in Sicilia, annunciando che, già a partire da domani, ci metteremo a lavoro per organizzare un secondo appuntamento, ancora più ricco e completo”, ha concluso Christian Vassallo.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*