“Antichi mestieri – La tradizione tra passato e futuro”: IL PASTICCERE

                 Il bilancio positivo di un’esperienza umana e professionale

 

All’Ex Collegio dei Filippini di Agrigento, si è svolto questa mattina, il convegno “Antichi mestieri: la tradizione tra passato e futuro” a conclusione del corso di formazione sulla figura del pasticcere. Da una parte il recupero della memoria, dall’altra la valorizzazione degli antichi mestieri, per salvaguardare e al contempo arricchire, tramite le nuove tecnologie, i processi produttivi ed il prodotto. Il corso, (Programma operativo FSE 2007/2013 della Regione Sicilia -  Avviso Pubblico  n.6 del 26/5/2009  Asse II per l’ Occupabilità nel settore dell’artigianato) è stato promosso ed organizzato dall’ E.N.F.A.P. di Agrigento, ente di formazione accreditato alla Regione Sicilia ed operante dal 1978, che ha dato l’opportunità ad alcuni giovani di tenersi “occupati” e di crescere nell’ambito dell’artigianato artistico, operando all’interno di laboratori delle pasticcerie aderenti al progetto. Il corso ha avuto una durata da Dicembre 2010 a Marzo 2012. Nutrito e di spessore il parterre di relatori al convegno, appartenenti al mondo della formazione, del lavoro e alle imprese. Da Ercole Rabboni Rappresentante legale E.N.F.A.P. a Luigi Gentile Assessore al lavoro e già alla formazione professionale. Ed ancora da Angela Ferrante Direttore del Servizio ufficio provinciale del lavoro a Giovanni Terranova Direttore Generale Regionale E.N.F.A.P.  A seguire Alessio Lattuca Direttore Confimpresa Euromed e il bilancio tecnico e degli obiettivi a cura di Angela  Pecoraro  Direttore dell’E.N.F.A.P. provincale. Infine il resoconto relazionale e professionale dell’ apprendista Gerlandina Cilia e del tutor d’azienda Ornella Sciascia.

Attraverso un lungo e proficuo percorso di formazione è stato possibile recuperare il senso della tradizione, modellandolo e reimpiegandolo nella imprenditoria moderna. Queste le botteghe artigiane che hanno dato ospitalità ai corsisti:

Per il Comune di Agrigento: Caffè Concordia di Andrea Saito e Pasticceria Infurna

Per il Comune di Favara: Pasticceria Vita

Per il Comune di Ribera:Pasticceria Trionfo

 

In un momento di crisi globale, la formazione rimane uno degli strumenti fondamentali per proporsi nel mercato, potendo sviluppare una mentalità imprenditoriale secondo le esigenze reali del territorio. La formazione è uno strumento richiesto dal mercato del lavoro e dalle aziende stesse, per uno sviluppo personale, per integrarsi socialmente e partecipare alla società della conoscenza. Grazie ad enti di formazione come l’E.N.F.A.P. e alla Regione Siciliana, un gruppo entusiasta di giovani hanno avuto la possibilità di accrescere le proprie competenze, guardando con spirito imprenditoriale alle potenzialità del vecchio centro storico di Agrigento, per restituirgli, con l’apertura di piccoli esercizi commerciali, la tradizione e l’espressione artigianale di un tempo.

 

Condividi sui social