LA SETTIMANA RUSSA IN SICILIA – DAL 2 al 10 LUGLIO

Presentata la prima edizione de “La settimana russa in Sicilia”

Presso il foyer del Teatro Pirandello di Agrigento, è stata presentata alla stampa la prima edizione de “La settimana russa in Sicilia”, kermesse folklorica e culturale che interesserà diversi comuni della Provincia e non solo, fino al prossimo 9 luglio. All’incontro sono intervenuti l’organizzatore Christian Vassallo, la direttrice artistica Irina Kuleva, il sindaco di Agrigento Marco Zambuto insieme all’assessore al turismo Giovanni Sciacca e tutti i partners operativi che stanno contribuendo all’organizzazione dell’evento.

Nel corso del suo intervento, il sindaco Zambuto ha sottolineato l’importanza di questi scambi culturali che proiettano l’immagine della città di Agrigento, ed in tal senso, gli ottimi rapporti instauratisi negli ultimi anni con la città russa di Perm, sempre secondo il primo cittadino, vanno coltivati e addirittura potenziati.

Soddisfatto anche l’organizzatore dell’evento Christian Vassallo: “abbiamo portato ad Agrigento – ha detto – ben 240 persone provenienti dalla Russa. Artisti, modelle, cantanti che intratterranno il pubblico agrigentino in diverse piazze della Provincia. Si tratta, inoltre, di 240 visitatori che, una volta tornati in patria, non potranno far altro che raccontare le meraviglie della nostra terra, invogliando altri a venire a scoprire i tesori del nostro territorio. E’ questa, a nostro avviso, la formula vincente per il vero rilancio del turismo ad Agrigento”.

E nel frattempo proseguono gli appuntamenti della prima settimana russa: oggi la delegazione visiterà il centro storico di Agrigento, mentre in serata è in programma una sfilata di moda presso l'”Aquaseltz” di San Leone. Domani, 4 luglio, alle 16 è in programma un incontro presso l’aula magna del Consorzio Universitario organizzato in collaborazione con AEGEE Agrigento, ed infine, sempre domani, alle 21, a Casteltermini vi sarà uno spettacolo pubblico con protagonisti i gruppi folk.

Condividi sui social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*