Comizio di Peppe Pendolino – “Il momento delle verità…”

Domenica 29 Aprile ore  20.00 – Piazza Scifo

Aragona

 

C’è grande attesa per il primo comizio pubblico del candidato a sindaco di Aragona Peppe Pendolino. Siamo, infatti, alle battute finali di una campagna elettorale dai toni fin troppo pacati, e quello di domenica sera potrebbe, forse, rappresentare l’epilogo a sorpresa di una competizione ancora tutta da giocare.

Pendolino dichiara: “ È arrivato il momento delle verità. Abbiamo fatto una campagna elettorale semplice, immediata, propositiva, basata solo ed unicamente sui programmi, a fronte di un notevole e non indifferente impiego di risorse finanziarie e pubblicitarie impiegate dalla coalizione che sostiene Parello. In un momento di grande crisi economica, mi chiedo se tali scelte siano opportune. È il momento che la gente si interroghi, che cerchi di vedere oltre. In questi giorni abbiamo incontrato tante persone, raccolto idee, condiviso progetti, ascoltato suggerimenti e richieste. Ci siamo messi in gioco senza mai nascondere le difficoltà economiche che il comune di Aragona vive e che immancabilmente si ripercuotono sulla collettività. Il nostro è un programma concreto, possibile, realizzabile. Sebbene in competizione, non abbiamo mai utilizzato tattiche  a sorpresa ed effetti speciali: si sa col tempo i fumi si dissolvono e la realtà viene a galla. Pertanto il cambiamento che il candidato Parello propone è uno slgan vuoto privo di contenuti e pieno di evidenti contraddizioni: lo dimostreremo. Non abbiamo promesso nulla che non fosse contemplato dai nostri programmi e dunque possibile, ma abbiamo assicurato impegno e trasparenza, senza mai creare illusioni. Adesso è arrivato il momento di mostrare alla gente nuove prospettive, significati diversi di una campagna elettorale ancora tutta da giocare.”

Appuntamento, dunque, a domani sera, domenica 29 Aprile, alle ore 20.00, per il comizio del candidato a sindaco Pendolino che salirà sul podio, in Piazza Scifo, accompagnato dai rappresentanti delle cinque liste che lo appoggiano e applaudito dai numerosissimi e festosi sostenitori sempre presenti a tutti i suoi interventi.

Aragona 28 aprile ’12

Condividi sui social

8 Responses to Comizio di Peppe Pendolino – “Il momento delle verità…”

  1. se il candidato pendolino è tanto in vena di dirci la verità, ci spieghi due cosette:
    1) cosa ha apportato di buono – alla collettività, s’intende – mentre era nel consiglio d’amministrazione dell’ato rifiuti? perchè alle sue tasche certamente, lo stipendio di circa 4.000 euro mensili ha fatto bene di sicuro …. ma alla collettività? che fine ha fatto la raccolta differenziata ad aragona che ci aveva preannunciato come imminente circa un anno fa? il dubbio ci viene considerato il fatto che ha recentemente ha denigrato il sistema degli ato, considerandoli inutili carrozzoni (ma certamente utili per dispensare lauti stipendi ai dirigenti, a scapito degli operai padri di famiglia).
    2) cosa ha apportato di buono – alla collettività, s’intende – mentre era alto dirigente di un ente di formazione professionale? perchè alla sua famiglia di bene ne ha portato, visto che vi sono impiegati a tempo indeterminato ben suoi tre nipoti… forse sarebbe stato più coerente se avesse utilizzato come slogan “PROGETTIAMO INSIEME UNA CITTà PER LA FAMIGLIA (PENDOLINO)”….

  2. Caro Pendolino al comizio di stasera hai proprio sbagliato chissà chi è stato a persuaderti o a consigliarti così male. Spero tu sappia bene che denigrare una persona e ledere la sua immagine personale in un pubblica piazza piena di gente non è cosa saggia specie per un candidato sindaco che mira a guidare e amministrare tutta la cittadinanza. Inoltre, hai fatto nome e cognome partendo dall’errata convinzione che il commento anonimo lasciato sulla Valle dei Templi sia stato scritto dalla persona di cui hai leso l’immagine.

    Uno come te non può rappresentarmi, non sei il buono che vuoi far credere di essere negli spot televisivi, nei cartelloni e nei fac-simile elettorali. Spero che per quello che hai detto al comizio di ieri sera gli aragonesi ti puniranno non votandoti.

  3. Io sinceramente ho visto un comizio in cui, oltre alle parole di DIFESA per far chiarezza, con toni alti, ma sicuramente dettati da mesi di sopportazione ad accuse ricevute non solo sul web, il candidato Pendolino ha esposto in maniera competente e chiara quello che intenderà fare concretamente per Aragona. Ho sentito tantissima gente nelle retrovie commentare il programma ed il comizio in maniera positiva. Complimenti Peppe, non preoccuparti dei pochi sostenitori avversari che ti accusano, è scontato che si esaltino le imperfezioni.

  4. Io invece ho capito che sul palco c’era una persona ignorante in materia di commenti on-line che leggeva un commento anonimo convinto che lo avesse scritto il Rotolo. Incentrare un discorso e delle accuse su questa sua non conoscenza quanto meno non gli fa onore.. Se poi è lecito scaricare mesi e mesi di sopportazione sul primo che capita e senza nessuna cognizione di causa, e senza rendersi conto di aver messo in bocca a una persona che non c’entrava parole che non aveva mai proferito, allora possiamo veramente dire che è stato un bel comizio.

    Per il prossimo si potrà anche parlare di banane tanto nessuno si accorgerà di nulla ma tutti applaudiranno lo stesso come pecoroni qualunque cosa venga detta.

  5. Dici? Sicuramente se ti fermi a guardare il dito non vedrai mai la luna che indica…il discorso valeva a prescindere se l’indirizzo fosse stato Totò Rotolo o ToPa, ha chiarito come stanno le cose e si è difeso. Può succedere di fare errori, sbagliare è umano e lui lo è sembrato molto, ma ad ogni io ho sentito le risposte alle domande che gli sono state poste in questa pagina e non solo più o meno anonimamente.
    Vedrò anche il comizio di Parello e sono pronta ad applaudire pure lui insieme alle sue “pecorelle”.

  6. MA ALLA FINE QUAL’è IL PROGRAMMA DI PENDOLINO?

  7. PENSO CHE ALLA FINE STA USCENDO FUORI LA VERA ANIMA DELLA COALIZIONE PENDOLINO……
    UN GRUPPO DI GIOVANI TRENTENNI FIGLI DI PAPà VOLTAGABBANA CHE UN GIORNO STANNO IN FORZA ITALIA, POI A SINISTRA POI AL CENTRO…..IL REGISTA è SEMPRE IL SOLITO….BASSO E PELATO

  8. Ho visto il comizio di Parello e devo dire che ho assistito a tantissime “eleganti” risposte preparate ad arte e come promesso ho applaudito insieme ai sostenitori delle prime file. Ma rimango della mia opinione sui programmi, anche questa volta si è parlato solo di persone e di fatti passati e pochissimo di come concretamente realizzare quello che si è messo nel programma. Al solito si è parlato dei problemi che ci sono ad Aragona ma come risolverli concretamente rimane sempre un mistero. Ci sarà stata eleganza come la chiama lei (Salvatore Di Giacomo) ma con l’aria fritta non si campano le famiglie. Non posso farci nulla se Pendolino mi ha trasmesso più concretezza, ognuno ha le sue opinioni ed impressioni.