Relazione semestrale e debiti fuori bilancio all’ordine del giorno del Consiglio Provinciale di stasera

Agrigento, 7  marzo 2012

 

Proseguiranno questa sera, alle ore 18:00, nella sala Silvia Pellegrino, i lavori del Consiglio Provinciale, rinviati, ieri, per mancanza del numero legale. Sedici i punti all’ordine del giorno, ancora da discutere. Ieri sera erano presenti 25 consiglieri su 35 e gli assessori Ferrara, Biondi e Alaimo.

All’inizio dei lavori, il Presidente del Consiglio Raimondo Buscemi ha dato lettura della mozione presentata dai Consiglieri Paci, Lazzano, Picone e Roberto Gallo che chiedono al Presidente D’Orsi di ridurre gli assessori da 12 a 8 per ridurre le spese della politica.

Successivamente il Consiglio, su proposta del Consigliere Carmelo Avarello, ha deciso, a maggioranza, di rinviare la discussione dell’approvazione del nuovo schema dello statuto del Consorzio Universitario della provincia di Agrigento. La richiesta di Avarello è stata formulata al fine di consentire di formalizzare le proposte di modifica allo statuto del Cupa fatte dalle Commissioni Affari Generali della Provincia e del Comune di Agrigento che si sono rinite in queste settimane.

Quattro, invece, i debiti fuori bilancio approvati dal Consiglio Provinciale per un importo complessivo di circa 270 mila euro.

Durante la lettura della relazione del primo semestre 2011, fatta dall’Assessore Angelo Biondi, è, poi, venuto a mancare il numero legale. Presenti solo 14 consiglieri su 35, con conseguente rinvio di un’ora. Alla ripresa dei lavori erano presenti solo quattro consiglieri: il Presidente Buscemi e i consiglieri Gallo, Picone e Scozzari. 

Stasera il quorum necessario per deliberare è di quattordici consiglieri.

 

 

Condividi sui social